[RECENSIONE]Black Clover: Quartet Knights ~ NerdLog

[RECENSIONE]Black Clover: Quartet Knights

Solo tre anni fa, Yuki Tabata ha iniziato manga Black Clover, ma questo non ha impedito la crescita della sua popolarità al punto di vedere durante l’ultimo anno il lancio del suo anime. L’espansione della serie animata continuò a crescere e lo mostrò annunciando Black Clover: Quartet Knights , un progetto di Bandai Namco . Grazie a questo titolo, i personaggi, con Asta in testa, ora godono di un titolo divertente e dinamico che piacerà soprattutto ai loro fan .

Black Clover: Quartet Knights presenta una storia originale e totalmente sconosciuta anche a quei fan più fedeli di anime e manga. Senza entrare troppo nello spoiler, e basandoci su ciò che Bandai Namco ha apertamente mostrato fino ad oggi, metteremo in evidenza che senza dubbio il grande protagonista della storia non è né più né meno Yami , il leader della squadra dei Black Bull. Potremmo anche dire, che il vero protagonista è in realtà una versione più giovane di se stesso .

L’animazione delle scene è lontana da ciò che siamo abituati a vedere nei combattimenti dell’anime. Anche se in prima istanza ci sono vari scenari e situazioni che possono confondere leggermente, Black Clover: Quartet Knights  è composto da una storia solida, che, chissà, potrebbe lasciarci in futuro qualche sorpresa nell’anime.

Forse l’unica nota negativa che gli si potrebbe dare è alla storia con una durata piuttosto breve.  Anche se si presentano alcuni elementi di rigiocabilità, la maggior parte degli utenti saranno in grado di finire già per metà il titolo in un pomeriggio. Certamente, la modalità storia è anche usata come pretesto per introdurre gli utenti alle basi del gioco, insegnando i controlli di base e le diverse modalità di combattimento che possono essere trovate nel gioco. Per coloro che vogliono qualcosa di più pratico dopo aver superato la storia, le Sfide sono una buona alternativa , in quanto ci porteranno ad ottenere un buon controllo delle tecniche di ciascuno dei personaggi disponibili.

L’altra grande attrazione di Black Clover: Quartet Knights hanno la si può trovare nelle prime partite multiplayer. La modalità storia è ottima come primo approccio, ma non lo sarà fino a quando non affronteremo altri utenti che scopriranno il vero valore del combattimento nel lavoro di Bandai Namco. In scontri di quattro contro quattro, ci divertiremo con giochi divertenti e dinamici.

I giocatori possono scegliere tra quattro diverse classi (guerriero, tiratore, guaritore e supporto) per muoversi sulla mappa e combattere fianco a fianco con i loro compagni di squadra. Forse il meglio del combattimento di Black Clover: Quartet Knights è che anche all’interno delle stesse classi, i personaggi hanno stili di combattimento unici . Ad esempio, la fortuna ha poco a che fare con Asta, mentre lo stesso si può dire tra Gauche e Magna.

Un punto da tenere a mente sul multiplayer è che dato il fatto che spesso e volentieri il gioco non trova persone online per giocare, la CPU stessa sarà responsabile di diventare la nostra compagna .

In totale troveremo tre diverse modalità di gioco: controllo della zona, caccia al tesoro e cattura della bandiera. Queste ultime, non influenzano troppo la nostra scelta del personaggio

Seguendo l’ordine stabilito nel titolo, ci concentreremo ora sulle possibilità di personalizzazione offerte da Black Clover: Quartet Knights. Questi sono divisi in due sezioni: estetica e impatto nel gioco. Il primo è semplicemente limitato a outfit alternativi che possono essere acquistati attraverso la valuta del gioco, che otterremo come premio.

La seconda delle sezioni ci consente di migliorare alcune abilità dei nostri personaggi preferiti (influenza solo la modalità multiplayer). In questo modo, ogni personaggio ha tre modalità: standard, offensiva e difensiva e all’interno di ognuna di queste ci sono diverse lettere che possiamo applicare per ottenere mggiori effetti. Grazie a questo, anche lo stesso personaggio può essere giocato in una varietà di modi a seconda dei gusti dell’utente in questione.

Come abbiamo evidenziato durante l’analisi, Black Clover: Quartet Knights è un titolo divertente e dinamico che ha una storia divertente, nonostante la sua brevità . Coloro che hanno a lungo seguito il manga e l’anime hanno davanti a loro una grande opportunità di prendere il controllo dei potenti personaggi e le loro diverse abilità.

 

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.
error: Contenuto protetto