[RECENSIONE] Assassin’s Creed Odyssey (PS4)

Follow
8

Ottimo

E’ passato un anno dalla grande revisione che ha subito la serie di Assassin’s Creed trasformandolo in un RPG-Action. Ubisoft Sta costruendo su quelle idee ma con l’introduzione di scelte di dialogo e una storia ramificata, una scelta tra i protagonisti Alexios e Kassandra.

Ambientato  prima di Odyssey ci porta nell’Antica Grecia nel mezzo di una guerra tra Ateniesi e Spartani. Il prescelto è un mercenario che aiuta l’amico Marco quando si ritrova coinvolto in una cospirazione che coinvolge un culto. Anche se non entrerò nei dettagli per evitare spoiler, le scelte che prendiamo nel corso della storia, fanno il modo che avranno un significato nel gioco, con un primo esempio che mostra se rivelare o meno la tua relazione personale con un bersaglio o evitare e infiltrati senza attirare l’attenzione.

Inevitabilmente, attirerai l’attenzione su te stesso, che è il punto in cui entra in gioco il nuovo sistema di combattimento. In Assassin’s Creed Odyssey non si avrà più uno scudo con cui bloccare i vari attacchi, quindi se non schivi o effettui una parata, subirai danni. Questo rende il combattimento più veloce e più rischioso, ma lo scudo mancante è stato sostituito dalla Lancia di Leonida. Questa è la lancia del Generale spartano Leonida e si rivela essere un potente artefatto che ti permette di usare gli attacchi speciali sbloccati.

Primo fra tutti è il famigerato Calcio Spartano, rifacimento alla scena presente nel film “300”, che può essere usato per cacciare le persone dai tetti o dalle montagne. È diventato rapidamente il mio passatempo preferito e la mia tattica più efficace in battaglia. L’arco ha anche attacchi speciali da usare. Spetta alle tue abilità speciali permettere di sparare più frecce contemporaneamente.

Tutte queste abilità vengono attivate usando l’adrenalina, che si guadagna schivando, combattendo e uccidendo. L’adrenalina si accumula molto rapidamente, il che è utile perché è praticamente indispensabile usare le abilità per sconfiggere i nemici che possiedono attacchi simili. Nonostante tutti questi cambiamenti, la furtività di Odyssey è la stessa di Origins. Ci sono abilità furtive da usare, ma sono molto meno utili per un assassino il cui scopo è aspettare il nemico nascondendosi.

Con Odyssey si è data una rispolverata anche al sistema inerente al bottino, con una maggiore varietà di equipaggiamento e una maggiore scelta. Puoi ancora aggiornare la tua spada preferita per stare al passo con il tuo livello, ma ora puoi incidere gli oggetti per aggiungere una proprietà extra ai tuoi oggetti.

Dovrai tenere sotto controllo il tuo equipaggiamento, poiché il semplice livello simile non è sufficiente per i nemici più duri e ti ritroverai lentamente a scalfire la loro salute se la tua attrezzatura non è all’altezza.

In Assassin’s Creed Odyssey esiste un sistema di taglie che rende queste situazioni ancora più pericolose. Guadagni taglie per ogni atto illegale che commetti in vista di un NPC, che si tratti di furto o omicidio. Questo significa che man mano la tua taglia crescerà, maggiore sarà la probabilità che un cacciatore di taglie verrà da te per ucciderti. Questi sono mercenari duri che vengono annunciati con il suono di corno di Phylakes. Velocemente.

Il culto nel cuore della cospirazione ha un sacco di membri sparsi sulla mappa. Questi membri del culto possono essere trovati ovunque quindi ti troverai a percorrere tutta la mappa per trovarli tutti. Più tipicamente li troverai completando le missioni nelle aree per ottenere suggerimenti su chi sono, poi cacciarli per guadagnare qualche bottino.

La Grecia è enorme, anche se questa volta gran parte di essa è oceanica, dato che la guerra navale fa ritorno. Espandendo il sistema basato sulle freccei, puoi anche lanciare lance e speronare altre navi, guadagnando di nuovo adrenalina che viene usata qui per scatenare attacchi di fuoco e infliggere danni extra. Oltre a tutto questo, la tua nave è completamente aggiornabile e può essere equipaggiata con luogotenenti che forniranno alcuni bonus.

Assassin’s Creed Odyssey offre una quantità impressionante di luoghi, missioni secondarie e isole. L’insieme di compontenti che va dai templi all’oceano aperto rende il tutto molto godibile alla vista, con la superba tecnologia oceanica che fornisce tempeste tempestose e caotiche e albe idilliache in egual misura.

Ovviamente ci sono anche alcuni lati negativi legati a bug grafici che però non compromettono il Gameplay. L’intelligenza artificiale sarebbe da migliorare sotto alcuni aspetti, ma è comunque un grande passo in avanti che è stato fatto con questo nuovo capitolo.

IN CONCLUSIONE

Assassin’s Creed Odyssey riesce a far vivere un’avventura meravigliosa sotto molti punti. Scenari fantastici ricreati artisticamente e tantissime ora di Gameplay che riescono a far vivere un’avventura meravigliosa. Anche se molto lontano da quello che era Assassin’s Creed, riesce comunque a tenere il videogiocatore incollato allo schermo per ore per lo scopo di vedere come proseguirà la storia.

 

Good

  • Visivamente stupefacente
  • Le scelte della storia aggiungono maggior profondità
  • Combattimento più veloce
  • Le abilità rendono il combattimento più dinamico

Bad

  • Glitch Grafici
8

Ottimo

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.
Average User Rating
0
0 votes
Rate
Submit
Your Rating
0