[RECENSIONE] Call of Duty : Black Ops 4 (PS4)

Follow ACQUISTA SU AMAZON
8

Ottimo

Questo ci ha resi un poco stupiti, lasciandoci con la domanda: Call of Duty sarà sempre lo stesso con questa nuova impostazione?

Dopo aver trascorso un pò di tempo a giocare con le principali modalità competitive della serie, tra cui Controllo e Blackout e Zombie, possiamo confermare che in questo nuovo titolo è come se mancasse qualcosa. Black Ops 4′ mostra un rinnovato impegno per il gioco di squadra, intriso di classi di personaggi degli eroi in stile Overwatch.

La maggior parte delle modifiche apportate a Black Ops 4 sembrano un’evoluzione naturale da alcuni degli ultimi giochi di Call of Duty , in particolare Black Ops 3 e World War II .

Il sistema “specialista” basato sulla classe di Black Ops 3 vede il suo ritorno, solo che questa volta i 10 specialisti non solo portano una serie specifica di abilità, ma un nome e una faccia. Ognuno ha abilità speciali uniche orientate a giocare un ruolo nella squadra.

Torque ha uno scudo “barricato” che crea una copertura veloce, oltre a un filo spinato che danneggia i nemici e li rallenta. Quando ti alleni con altri giocatori e usi le abilità degli specialisti, puoi creare strategie distintive per liberare un edificio o mantenere viva la tua squadra.

Tra gli specialisti abbiamo anche un guaritore, Crash, che può curare altri personaggi o “aumentare” la loro salute. Tuttavia le classi spingono i giocatori a diventare più creativi e a pensare tatticamente.

Le partite di Black Ops 4 mantengono la loro stessa forma di base. Black Ops 4prende nuovi provvedimenti per assicurarsi che essere veloci in qualsiasi azine sia sempre premiato. A differenza dei giochi del passato, ora puoi sparare con la tua pistola anche mentre lanci una granate o mentre esegui altri meccanismi che normalmente sospenderebbero la tua capacità di sparare per un secondo o due. Questo riesce ad abbassare la probabilità di  essere uccisi a causa di una mancata difesa.

Per il secondo anno consecutivo, il metodo di guarigione è cambiata radicalmente. Invece di rigenerare la salute quando non si subiscono danni, ogni giocatore può guarire le proprie ferite ogni 10 secondi usando un pacco salute.

Come con le nuove classi specialistiche, costringere i giocatori a pensare a quando e perché guarire sembra incoraggiare a prendere maggior visione della situazione.

Black Ops 4 vede il ritorno del sistema della serie che ti consente di impostare pistole, granate e altri equipaggiamenti come preferisci. Ogni pistola ha una gamma unica di accessori.

Gli allegati sono di per sé standard: proiettili perforanti, caricatori a ricarica rapida, soppressori che riducono la rumorosità della tua pistola, ma ciò non li rende meno importanti. Quando combinato con le classi di personaggi, c’è un incentivo a pensare a come la tua arma influisca sulla strategia che tu (e il tuo team) userete per raggiungere il vostro obiettivo.

Ovviamente, Black Ops 4 non è tutto rosa e fiori. Un elemento particolare che ci ha fatto storcere il naso è stata la mancanza della modalità storia all’interno del nuovo titolo. Qui in Nerdlog preferiamo molto di più una buona storia fatta con il cuore, che vuole raccontarti qualcosa, a tante modalità improntate per il multiplayer che altro non sono un rifacimento a quelle presenti in vecchi titoli o altre inserite per seguire quella che è la “Moda” del momento.

Sia ben chiaro, sono solo pareri personali, non significa che non valga la pena di essere giocato, ma proporlo ad un prezzo così alto ( 64,99€) e non offrirmi nemmeno una modalità storia a cui poter giocare in singolo, beh, possiamo affermare che è eccessivamente elevato come prezzo.

Infine, Call of Duty Black Ops 4 offre molto divertimento per chi ama giochi in multiplayer, dove fare tattiche o squadra è l’elemento principale del gioco. Inoltre, se sei orfano dei vecchi titoli, in quest’ultimo capitolo della serie troverai sia mappe che altre funzionalità che ti farano ritornare ai vecchi COD ma con dei miglioramenti.

Good

  • Mappe più grandi per la modalità Zombie
  • Ottima personalizzazione delle classi
  • Gameplay e funzionalità migliorate

Bad

  • Mancanza della modalità Storia
8

Ottimo

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.