[Recensione] Mouse MM711 di Cooler Master

Follow ACQUISTA SU AMAZON
9

Meraviglioso

In questi anni, abbiamo esaminato diversi mouse da gaming ma nessuno di questi era così leggero come l’MM711 di Cooler Master.

Il mouse MM711 di Cooler Master viene spedito in una scatola nera compatta, con un’immagine del mouse che occupa la maggior parte della parte anteriore. Cooler Master evidenzia anche tre caratteristiche chiave: il peso di 60 g, il sensore DPI da 16 K e la durata dei clic di 20 M sulla parte anteriore della confezione.

All’interno, è inclusa anche una piccola guida per l’utente, insieme a un set di piedini per mouse di ricambio. Quest’ultima caratteristica è qualcosa che apprezzo particolarmente.

Struttura dell’MM711

Per quanto riguarda il mouse stesso, è un design ambidestro con molti fori praticati nel guscio. Cooler Master ha realizzato questi fori esagonali a forma di logo – è un po’ diverso dal normale design a “nido d’ape” che siamo abituati a vedere.

La forma, come abbiamo accennato, è ambidestra e ricorda molto da vicino quella del vecchio MasterMouse S. di Cooler Master. È abbastanza dritta, con poca curvatura ai lati del mouse, mentre c’è una grande gobba verso la parte posteriore. Inoltre, è un mouse piuttosto piccolo, misura 116,5 x 62,4 x 38,3 mm, quindi certamente non sarà per chi ha mani grandi, ma discuteremo degli stili di comfort e impugnatura più avanti

Cooler Master ha scelto di aggiungere più fori ai lati dell’MM711, ma questi sono solo verso la parte posteriore del guscio. Il lato sinistro del mouse presenta due pulsanti laterali, mentre il lato destro è lasciato nudo.

Nella parte anteriore del mouse, possiamo dare un’occhiata ai pulsanti principali che hanno delle leggere scanalature di comfort incorporate. Una rotella di scorrimento in gomma testurizzata si trova tra questi due pulsanti, con un singolo pulsante DPI appena dietro.

Capovolgere il mouse rivela la sua parte inferiore, con tre piedini per mouse in PTFE . L’obiettivo del sensore PMW 3389 è visibile al centro, circondato da più fori.

Il cavo è nero e intrecciato, misura 1,8 m di lunghezza. Cooler Master lo chiama il cavo “ultraweave” .

I pulsanti principali, utilizzano Omron D2FC-F-7NM (20M) che sono quasi gli standard del settore. La rotella di scorrimento utilizza un interruttore verde Huano, mentre il pulsante DPI utilizza un interruttore bianco Kailh

Per testare l’MM711, l’ho usato come driver quotidiano per poco più di due settimane. Suddividiamo i test in quattro sezioni principali: software, illuminazione, qualità costruttiva e comfort e prestazioni.

Il software dell’MM711

L’MM711 utilizza la suite software MasterPlus di Cooler Master – scaricala QUI  – con la versione 1.99 al momento della scrittura.

Questo è un software semplice ma efficace che suddivide il controllo utente in cinque schede.

  • Pulsanti: rimappa i sei pulsanti dell’MM711.
  • Illuminazione: imposta l’illuminazione RGB, inclusa la velocità della luminosità.
  • Prestazioni: regola fino a 7 livelli DPI, lo scatto dell’angolo e altro ancora.
  • Macro: registra e modifica le macro.
  • Profili: salva e modifica fino a 5 profili che vengono archiviati nella memoria integrata del mouse.

A mio avviso, il software di Cooler Master soddisfa tutte le esigenze. Il software ti dà il controllo su tutto ciò che vorrai regolare, non ho riscontrato bug con esso ed è veloce e reattivo. C’è anche il vantaggio aggiuntivo, dovuto alla memoria integrata, che puoi configurare i tuoi profili come desideri e quindi semplicemente disinstallare il software.

Illuminazione

L’MM711 ha due zone di illuminazione RGB: la rotella di scorrimento e una sezione verso il retro del mouse. Non c’è molto da dire qui: i colori sembrano buoni e i LED diventano abbastanza luminosi. Inoltre, sebbene sia disponibile un’opzione di “personalizzazione” per i LED RGB, questa modalità ti consente solo di scegliere un colore statico diverso per ciascuna zona.

Qualità costruttiva e comfort

Passando alla qualità di costruzione complessiva dell’MM711, penso che questa sia l’area principale da migliorare da Cooler Master. Penso che sia giusto dire che nessuno si aspetta che un mouse da 60 g pieno di buchi sia robusto, ma rispetto ad altri mouse di un peso simile, ci sono sicuramente alcune aree deboli dell’MM711 .

Prima di tutto, il guscio scricchiola leggermente quando viene applicata la pressione. Non ha influenzato il gameplay, almeno per me.

Inoltre, ho trovato relativamente facile azionare i pulsanti laterali applicando pressione ai lati del guscio. Detto questo, non mi sono trovato ad azionare accidentalmente i pulsanti laterali durante il gioco.

Per quanto riguarda il comfort, qui ci troviamo nell’altà qualità per l’MM711. L’ampia gobba verso la parte posteriore del mouse è perfetta per essere racchiusa nella parte inferiore della mano.

In conclusione

Dalla mia esperienza, tuttavia,  l’MM711 di Cooler Master è un mouse molto capace con un grande potenziale. Penso che valga la pena acquistarlo, ma mi piacerebbe vedere ulteriori miglioramenti apportati in un’iterazione futura. Potete acquistare il mouse MM711 di Cooler Master su Amazon cliccando qui.

Good

  • Il miglior cavo di serie che abbia mai usato.
  • Sensore PMW 3389.
  • Software completo.
  • La forma offre un ottimo Comfort

Bad

  • L'illuminazione RGB è relativamente semplice.
9

Meraviglioso

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.