[RECENSIONE] DLC The Elder Scrolls Online – Dragonhold

Follow
8.4

Ottimo

The Elder Scrolls Online ha nuovamente ampliato il suo gioco . C’è molto da fare nel sud di Elsweyr e molti da salvare. C’è una grande introduzione immediata a pirati, draghi e gente gatto che dà un significato completamente nuovo alla narrazione nei videogiochi.

Ora l’obiettivo principale di questo DLC è raccontare una storia approfondita sul Khajiit, i Draghi. Ci sono ampi elementi della storia ed eventi che accadranno durante le tue esplorazioni che porteranno a una migliore familiarità con i giocatori su Khajiit, Dragonguard e alcune chicche nascoste. Ci saranno molte nuove istanze che visiterai più di una volta e che potrai sbloccare completando le aree nel sud di Elsweyr. ZeniMax rimane fedele al loro senso della moda e si assicura che la maggior parte degli armadi che vedete tra NPC ed eventi, saranno disponibili per i giocatori. La cosa davvero fantastica da sapere su questi è che puoi anche guadagnare cosmetici e premi più sfuggenti completandoli!

MOVIMENTO IN ESPANSIONE

Vuoi un rampino? Bene, Dragonhold sta introducendo un arco da presa! In questo DLC mi è stato mostrato solo un numero molto piccolo di punti di presa, il che può portare a nuove interazioni . Sono presenti in tutte le istanze e fuori nel mondo, quindi puoi cercare questi punti di presa e vedere cosa potrebbe aspettarti.

TANTI MIGLIORAMENTI

Gli sviluppatori, hanno parlato di molte delle lamentele che i giocatori hanno avuto sulle prestazioni sia su PC che su console. Hanno rielaborato molti sistemi di risorse per garantire frame rate più fluidi e una migliore gestione delle procedure grafiche. La console dovrebbe vedere un miglioramento piuttosto grande.

Storia forte, principio coerente

Come al solito, Sai Sahan e Abnur Tharn continuano la loro problematica relazione con la narrazione personale con un sacco di insulti nel panorama, le ricerche e il design dettagliato di personaggi non giocanti. Una brutta festa di caccia in volo invece di animali caccia khajiit o orchi e disegna senza troppe spiegazioni un’immagine amara della realtà della vita di molti residenti di Tamriel.

Dove ci porta DargonHold

Dragonhold ha portato una zona completamente nuova e mozzafiato con Sud Elsweyr. Senchal è la capitale , e incontrerai nientemeno che Sai Sahan stesso per iniziare la tua avventura. Avanzando con la storia potrai guadagnare nuovi cosmetici, a partire dal cappello, che ti viene dato entrando per la prima volta a Senchal. L’avventura attraverso Elsweyr meridionale è meravogliosa; non solo le quest sono divertenti e coinvolgenti, ma Bethesda si è davvero superata con il paesaggio. Splendide cascate, spiagge, campi di fiori, rocce e pareti dipinte sono solo alcune delle cose che rendono questa zona una gioia in cui trovarsi.

Non solo ci sono nuove missioni nel sud di Elsweyr, ma due nuove ricerche pubbliche: Moonlit Cove e Forsaken Citadel. Due boss di gruppo, una nuova stazione di crafting su cui puoi creare e due case di giocatori di grandi dimensioni: Lucky Cat Landing e Potentate’s Retreat. Nuovi set di oggetti possono essere saccheggiati, alcuni nuovi titoli, arredi e animali domestici non da combattimento sono tutti disponibili. Puoi anche guadagnare il titolo di Pirata trovando e uccidendo i pirati nascosti sull’isola.

La storia

La storia principale in sé è ciò che mi ha davvero affascinato. È raro che mi sieda e parli a voce alta mentre la storia si svolge, ma ci sono stati molti momenti “wow!”. Senza troppi spoiler, rimetti insieme la Dragonguard, uccidi alcuni draghi. Guadagni alcuni premi davvero fantastici, come l’animale non da combattimento Regal Dragon Imp, l’ultima stanza per la Hall of the Lunar Champion e un oggetto d’arredo in miniatura aeonstone. Facciamo squadra con i nuovi amici Aeliah, Za’ji e Caska che ci accompagnano lungo la strada e collaboriamo con l’impressionante drago, Nahfahlaar. Anche il buon ole Abnur Tharn si unisce, lasciandoci con una svolta interessante alla fine. Ho incluso alcuni video della maggior parte delle missioni della storia principale.

Infine

Ho sempre apprezzato e supportato Elder Scrolls Online, anche nei suoi primi giorni in cui tutti ne erano disgustati, ma ho amato sinceramente ogni minuto dell’espansione di Elsweyr e i due DLC: Scalebreaker e Dragonhold. A mio modesto parere, questo è stato senza dubbio il DLC più divertente a cui ho giocato nel 2019. Sono triste di dire addio a questo capitolo dell’ESO, ma non vedo l’ora di vedere cosa riserva il futuro per la prossima espansione. I draghi saranno difficili da raggiungere, ma sono sicuro che le nostre nuove avventure ci porteranno in un posto fantastico!

Good

  • Trama fantastica e conclusione della saga
  • Bellissimo paesaggio e colonna sonora

Bad

  • Nessuno
8.4

Ottimo

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.
Average User Rating
0
0 votes
Rate
Submit
Your Rating
0