[RECENSIONE] The Elder Scrolls Online: Greymoor

Follow
7.5

Buono

La trama di Dark Heart of Skyrim per un anno di The Elder Scrolls Online inizia sul serio con l’ultima espansione del capitolo del gioco, Greymoor . Per la prima volta nel MMO di lunga data, le distese innevate e paludose di Western Skyrim sono aperte all’esplorazione, anche se questo non è esattamente lo stesso gioco che i fan del mondo ricorderanno da The Elder Scrolls V: Skyrim .

L’MMO si svolge 1000 anni prima di The Elder Scrolls V , il che significa che alcune delle località riconoscibili di Skyrim, come il villaggio lungo il fiume di Morthal e le affollate strade della città di Solitude, sembrano familiari ma sono anche leggermente modificate questa volta. I giocatori troveranno anche uno status quo molto diverso nel regno più settentrionale di Tamriel. Greymoor introduce una crisi in tutto il regno che coinvolge lupi mannari, una crescente minaccia vampirica, una congrega elusiva di streghe e misteriose erpici che devastano Skyrim e fanno impazzire i suoi abitanti.

Camminare fino alle imponenti mura di pietra della Solitudine e meraviglioso. Insieme ai suoi affollati moli mi ha sicuramente riportato indietro nel passato.

Ad un certo punto mi sono ritrovato ad esplorare una montagna coperta di neve, uccidendo i Sabrecat vampirici per XP. Poi, mentre stavo scendendo su un sentiero ventoso, improvvisamente mi sono reso conto esattamente dove mi trovavo ed è successo sul comodo gruppo di case che è Morthal. Questa eccitante esplosione del passato mi ha ricordato il senso di avventura e scoperta che mi ha portato a Skyrim tanti anni fa.

La narrazione di Greymoor

La narrazione centrale di Greymoor ruota attorno al tuo eroe che aiuta a convincere i due regni rivali di Skyrim (e i loro sovrani bullhead) a far fronte a una minacciosa minaccia sotterranea guidata dalla Congrega Icereach, che stanno pianificando silenziosamente di separare Skyrim dall’interno. Ad aiutarvi nella vostra missione ci sono il virtuoso Lyris Titanborn della questline principale e Fennorian, un vampiro amichevole che non attira esattamente risposte calorose da parte dei passanti. Lyris è uno dei personaggi migliori e più memorabili in The Elder Scrolls , quindi è stato bello averla accompagnata durante il viaggio durante la campagna in gran parte desolata.

Nuove missioni

Le nuove missioni e contenuti inclusi in Greymoor sono in gran parte ESO standard . Hai il compito di avventurarti in pericolose caverne e accampamenti nemici, recuperare o distruggere vari oggetti di interesse per bottino, oro e XP. Ma il punto di forza di Greymoor nel suo insieme è che l’atmosfera infelice e gotica e le immagini che definiscono il Capitolo permeano tutto, dalle storie che guidano le ricerche principali e secondarie, ai nemici che affliggono il paesaggio, allo sguardo di Tamriel stesso.

Nuovi nemici di Greymoor

Le erpici sono una minaccia sempre presente e informano molte delle ricerche, come aiutare le persone a trovare i loro compagni mancanti e scoprire se sono state trasformate o meno. Le tempeste di erpice non cambiano il gameplay, ma il modo in cui incombono perpetuamente sulle persone di Skyrim e causano il panico è una narrazione avvincente e un elemento di costruzione del mondo.

Nuovo sistema di giocabilità

Il nuovo sistema apre un nuovo modo di giocare ed esplorare Tamriel. Attraverso la Gilda Antiquaria, segui le indicazioni per dare la caccia agli artefatti sparsi sulla mappa. Dopo aver giocato a un breve mini-gioco Scrying, ti viene mostrato dove scavare siti sulla tua mappa e, auspicabilmente, scoprire manufatti e raccogliere belle ricompense come equipaggiamento, oro e persino una cavalcatura: il duro Ebon Dwarven Wolf..

C’è molto da fare nelle profondità del regno, dalla ricerca all’estrazione mineraria alla ricerca di bottino in sacche nascoste di roccia. Parlando di rocce, Blackreach sembra molto più attraente questa volta, con una varietà sbalorditiva di formazioni rocciose e maggior colore, che migliorano gli spinosi castelli di vampiri gotici che popolano questo angolo di Tamriel.

Le abilità

La linea di abilità dei vampiri è stata rinnovata. Le nuove abilità rendono il gioco dei vampiri molto più avvincente, con combattimenti basati sull’evasione, l’inganno e la manipolazione della barra della salute. L’abilità Blood Frenzy aumenta l’incantesimo e il danno dell’arma ma ti costa salute, mentre l’Ipnotizzatore stordisce un gruppo di nemici di fronte a te.  La nuova Ultimate, Blood Scion, ti guarisce completamente e ti dà potenziamenti portando la vita al massimo, Stamina e Magia per 20 secondi. Inoltre, ti consente di vedere attraverso i muri.

Infine

I dettagli di Greymoor e le sue nuove offerte di gioco sono decenti, ma ciò che lo rende un’espansione degna di nota è la costruzione del mondo e l’atmosfera gotica che rende Skyrim nuovo e familiare.

7.5

Buono

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.