[Recensione] Doom Eternal (PS4)

Follow ACQUISTALO SU AMAZON
8.5

Ottimo

Il ritorno di Id Software su Doom nel 2016 è stato un fenomenale aggiornamento della classica formula sparatutto del franchise. Era veloce e intenso, pieno di enormi mostri e tracce di metallo bruciante, modernizzando la sensazione dell’originale degli anni ’90 e aggiungendo alcuni tocchi di nuova scuola. Dove Doom 2016 ha portato l’originale Doom nel presente, Doom Eternal è e come un grande passo avanti nel rendere il franchising qualcosa di nuovo: è una master class nello smembramento dei demoni dopo il corso introduttivo di strappo e lacerazione di quattro anni fa. Come il suo predecessore, Doom Eternal ti fa sentire forte – non solo perché sei il più forte Cacciatore di Doom, ma anche perché sei il più intelligente.

Tanti elementi da tener presente

All’inizio, sembra che Doom Eternal fornisca un elenco di tutte le cose da gestire.  Con così tanto da tenere a mente in ogni momento, ci vuole un po’ per abituarsi a Doom Eternal.

Una volta capito, però, tutti gli elementi di Doom Eternal si uniscono in una cascata di caos che ti rende la macchina da guerra più intelligente in circolazione. Questo non è il tipo di sparatutto in cui le tue reazioni e le tue abilità di mira ti porteranno avanti ; Eternal è un gioco in cui devi costantemente pianificare la tua prossima mossa, eseguendo un calcolo di carneficina per tenerti in vita e uccidere tutto il resto. Ogni momento riguarda l’analisi del campo di battaglia per trovare il prossimo nemico che puoi scaglionare e dividere per la salute o le munizioni, capire quale nemico è la tua priorità assoluta e quali pistole ti serviranno per eliminarlo in sicurezza e dove devi andare successivamente per prendere i colpi di cui hai bisogno .

La matematica mentale di capire come mantenerti in vita è una grande parte di ciò che rende divertente il gioco. Ma è la mobilità migliorata che consente davvero a Doom Eternal di dare il via alla distruzione. Ogni grande battaglia si svolge in un’arena multi-livello adornata con trampolini che ti consentono di spostarti rapidamente. Hai anche un doppio salto e una mossa orizzontale per evitare attacchi e percorrere distanze. Alcune arene hanno le loro irritazioni, specialmente quelle in cui è facile intrappolarsi in un angolo stretto , ma soprattutto, il design a livello di Eternal offre molte opportunità di sfrecciare come un pipistrello dall’inferno, trovando costantemente il tuo prossimo obiettivo e valutare se è necessario dargli fuoco, congelarlo, tagliarlo a metà, strapparlo a pezzi o una combinazione di tutti loro. Una volta ottenuto il ritmo di Doom Eternal, diventa una brillante estensione di ciò che ha reso Doom 2016 così bello.

Le ambientazioni e le loro difficoltà

Alcune delle piattaforme possono essere un po’ difficili a volte, specialmente quando devi liberare grandi spazi e colpire muri appiccicosi che puoi scalare. Per la maggior parte, tuttavia, navigare nell’ambiente è quasi tanto divertente quanto distruggere gli eserciti dell’inferno. Queste porzioni sono anche abbastanza indulgenti, grazie al fatto che cadere nell’abisso ora ti penalizza solo con una piccola perdita di salute invece della morte istantanea.

Il completamento della campagna richiede circa 16 ore, incluso il rilevamento della stragrande maggioranza dei segreti e il completamento di molti combattimenti opzionali che ti consentono di guadagnare punti di upgrade aggiuntivi.  Doom Eternal è molto più serio rispetto a Doom del 2016. Per fortuna, tenere il passo con la trama confusa di Eternal non è davvero una componente necessaria per godersi il gioco.

Oltre alla campagna principale, Doom Eternal include anche una modalità multiplayer, oltre a Livelli master. I livelli master sono versioni remixate delle missioni della campagna principale che forniscono ulteriori sfide e verranno aggiunte a Eternal nel tempo.

Anche se può richiedere un po’ di tempo per risolverlo le complessità del combattimento di Doom Eternal, combinate con la sua mobilità potenziata e il suo level design pesante di opzioni, creano tanti momenti che elevano tutto ciò che ha fatto funzionare Doom 2016 egregiamente bene . Il suo combattimento è altrettanto rapido e caotico, ma richiede di analizzare costantemente tutto ciò che sta accadendo per uscirne vittorioso. Una volta che hai capito il ritmo di Doom Eternal, ti farà sentire come un saggio che uccide i demoni.

Perfetto?

DOOM Eternal offre una grande quantità di gameplay in livelli sublimi. Inoltre, il gioco è dannatamente bello e la colonna sonora stimolante fornirà anche alla persona più calma una frequenza cardiaca più alta. DOOM Eternal si avvicina alla perfezione? Per quanto riguarda questo genere … anche se ci sono ovviamente alcuni piccoli punti critici. A volte sembra che id Software spinga consapevolmente i confini della frustrazione quando ti inviano di nuovo un’ondata di nemici senza checkpoint. Includendo a questo anche bug. Ad esempio, una volta ho visto un demone bloccato nella zona e in un altro momento sono caduto per terra senza preavviso.

Conclusione

DOOM Eternal è superiore al suo predecessore in tutti i punti. Ciò significa che questa volta avrai più momenti di azione della vecchia scuola. Più contenuti, più sfide, più varietà. La lotta disperata e aggressiva contro l’esercito delle tenebre ti assorbirà come mai prima d’ora, grazie in parte al Level Design sublime e alla storia sorprendentemente profonda, che esamina davvero il personaggio dell’iconico Doom Slayer. Consigliamo ai dubbiosi di intraprendere comunque questo viaggio infernale.

Good

  • Gameplay diverso ma buono
  • I segreti nel gioco creano momenti diversi e divertenti
  • Arene ben progettate consentendo velocità e intensità nelle battaglie

Bad

  • Storia troppo confusa
  • Troppi elementi da gestire
8.5

Ottimo

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.