[Recensione] I Volti di Vermeer: La luce del nord

Follow
8

Ottimo

I volti di Vermeer è il nono cofanetto della collezione La grande arte. Siete pronti a immergervi nel mondo del pittore che ha rivoluzionato l’arte fiamminga?

Il cofanetto I Volti di Vermeer contiene due diversi documentari: Vermeer e la musica e La ragazza con l’orecchino di perla

Vermeer e la Musica

La vita e le opere di Vermeer raccontate dai maggiori esperti d’arte del mondo. Un’occasione unica per assaporare il piacere della scoperta di opere straordinarie, raramente riunite una accanto all’altra. Un appuntamento per entrare nei dipinti da un punto di vista privilegiato e per esplorare la mostra con la quale la National Gallery rende sonora l’arte del grande artista, esponendo al fianco delle opere strumenti musicali e spartiti d’epoca

Tim Marlow fa da Virgilio all’interno della mostra che fonde arte e musica. Lo spazio è sostituito dal silenzio, il colore con le note: è il mondo della musica, da sempre ispirazione per le opere di Vermeer. Il pittore, la cui vita sembra essere un mistero, si racconta attraverso le proprie opere e le testimonianze dell’epoca: dal cambio di cognome al suo lavoro nella locanda di famiglia, dalla morte del genitore all’inizio della sua carriera come artista.

Strumenti musicali e simbolismo olandese si fondono, regalando interpretazioni sempre nuove ai cinque dipinti di Vermeer presenti nella mostra, che sarà possibile osservare per intero nel documentario. E non solo! Sarà possibile ascoltare musiche dell’epoca e strumenti originali, confrontabili con quelli dipinti dai vari artisti.

La Ragazza con l’Orecchino di Perla

La ragazza con l’orecchino di perla, opera di Jan Vermeer che 150 anni fa era soprannominato la Sfinge di Delft perché ben poco si sapeva della sua vita e del suo lavoro, si offre al pubblico in tutta la sua silenziosa e aggraziata bellezza. Concluso un tour di due anni nei più importanti musei del pianeta, la gemma del Nord torna al museo Mauritshuis pronta a raccontare la sua storia

La Monna Lisa del Nord viene osservata con l’aiuto di storici e critici dell’arte, aiutando lo spettatore ad analizzare il dipinto sotto diversi punti di vista, scoprendo dettagli sempre nuovi e affascinanti. Il riflesso, la perla, l’assenza di sopracciglia, le labbra, vengono evidenziati piccoli dettagli in grado di rendere il quadro familiare, di comunicare sentimenti forti e contrastanti, di ipnotizzare qualsiasi pubblico.

Chi è questa misteriosa donna? Il documentario analizza la possibile storia dell’iconico personaggio attraverso gli studi dei curatori del museo e della critica d’arte Rossella Farinotti. Tra congetture e plausibili verità, in La ragazza con l’orecchino di Perla è possibile osservare anche gli altri tesori custoditi nel Mauritshuis, una visita guidata virtuale che girerà sempre intorno alla misteriosa figura di Vermeer.

Testo critico e Interviste

Nel cofanetto è presente anche un booklet di 14 pagine, curato da Rossella Farinotti, che contiene piccoli approfondimenti sui due documentari e una breve intervista alla pittrice Linda Carrara.

I volti di Vermeer è una vera e propria visita guidata nella vita e nelle opere dell’autore che, attraverso i commenti di critici e curatori, consente di conoscere ed apprezzare capolavori che hanno riscritto la storia dell’arte.

8

Ottimo

Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.
Average User Rating
0
0 votes
Rate
Submit
Your Rating
0