Purrfect Date - Il dating simulator che ogni gattaro dovrebbe avere in libreria ~ NerdLog

Purrfect Date – Il dating simulator che ogni gattaro dovrebbe avere in libreria

Purrfect Date – Il dating simulator che ogni gattaro dovrebbe avere in libreria

Purrfect Date

9.99
7.8

Gameplay

9.0/10

Qualità/Prezzo

8.0/10

Trama

9.0/10

Musica

6.0/10

Grafica

7.0/10

Pro

  • Lingua inglese ma facilmente comprensibile
  • Black Humor
  • Trama accattivante
  • Impostazione tipica di una Graphic Novel
  • Tanti finali alternativi

Contro

  • Musica coinvolgente ma ripetitiva
  • Impossibilità di salvare il gioco nel mezzo di una attività
  • Assenza della lingua italiana

Un’isola misteriosa, un mistero da risolvere, un professore pieno di segreti e tanti adorabili gatti sono gli ingredienti alla base di Purrfect Date, il dating simulator di Bae Team!


Il Professor Pawpur, famoso in tutto il mondo per le sue ricerche sui gatti, ha deciso di invitati su una misteriosa isola per sostituire il suo precedente assistente. Armati di Cat-a-log, il vostro compito è di catalogare i gatti che vivono sull’isola, di prelevarli e di studiare le reazioni di questi adorabili animali ad alcuni bizzarri farmaci. Ma le cose non andranno come previsto! Attirati con l’inganno in una zona proibita, entrate in contatto con un agente patogeno, in grado di trasformarvi…in un gatto! Aiutati da alcuni dei felini dell’isola, grazie a una serie di appuntamenti, riuscirete a creare una medicina che fermi il processo di gattizzazione? 

Un Dating Simulator con l’interfaccia di una Graphic Novel

In Purrfect Date sei tu che decidi come finirà la storia! Esattamente come in una Graphic Novel, è possibile scegliere, tra le sei proposte, il personaggio ed assegnargli un nome di massimo dieci caratteri. E se non avete fantasia? Non dovete preoccuparvi! Ci penserà il gioco a generare un nome random in vece vostra.

Presentarvi al vostro datore di lavoro, accettare le avances di alcuni gatti dell’isola, invitare un felino ad uscire per ottenere informazioni e stabilire quando e cosa cercare sul territorio sono solo alcune delle scelte che dovrete compiere per tornare a casa sani e salvi. Giocare bene le proprie carte, soprattutto quando si ha a che fare con gli abitanti dell’isola, è di vitale importanza, perché consente di sbloccare i contenuti extra. Tali contenuti approfondiscono le conoscenze dell’ambiente circostante, velocizzando la realizzazione dell’antidoto!

18 Finali alternativi

Che Dating Simulator sarebbe senza i finali alternativi? E Purrfect Date ne propone ben diciotto, ma sono pochi gli epiloghi purrfetti! Ogni partita si compone di sei capitoli, ognuno giocato con un personaggio diverso, che raccoglie le conoscenze dell’assistente precedente: ogni capitolo si conclude con uno dei possibili finali e getta le basi per le avventure (romantiche e non) del nuovo dipendente del Professor Pawpur. Ogni assistente può compiere un numero limitato di ricerche e indagini, ognuna fondamentale per l’ottenimento del tanto ambito siero, e avere cinque appuntamenti con un gatto, scelto tra due possibili candidati.

Una storia coinvolgente…e piena di misteri!

Il viaggio sull’isola sancisce l’inizio di una grande avventura, che coinvolgerà ben sei ricercatori da tutto il mondo! Lavorare con un docente di rilevanza internazionale come il professor Pawpur è un onore riservato a pochi scienziati e il vostro nuovo impiego vi consente l’interazione con tanti adorabili felini in una località da sogno. Ma non tutto è come sembra! L’isola è piena di segreti, concentrati in una regione a forma di arachide nota come Danger Zone: al suo interno sopravvive un pericoloso agente, in grado di trasformare gli essere umani in gatti e di permettere ai contagiati di comprendere i loro miagolii durante il processo di transizione.

Ed è grazie all’interazione con una piccola popolazione di felini che verrete a conoscenza sia della vostra situazione che della vera storia dell’isola. Tra cascate segrete, miracolose sorgenti d’acqua, navi pirata e insolite correnti marine non vi resterà che rinchiudervi nel vostro palazzo mentale per dare un senso a tutti gli strani fenomeni che osserverete durante gli appuntamenti. E non finiscono qui le stranezze! Anche il professo Pawpur nasconde qualcosa, come si può notare da alcune strane lozioni trovate dai vostri amici a quattro zampe. Risolverete il caso prima di essere costretti ad abbandonare l’isola?


Purrfect Date offre al giocatore una storia interessante, in grado di bilanciare sapientemente le sottotrame derivanti dagli appuntamenti con la trama principale, costituita dal mistero da risolvere e inglobante tutti e sei i capitoli. I dialoghi sono leggeri, spensierati, ma pieni di english black humor: le azioni umane vengono riprese e ridicolizzate, punite con una specie di bizzarro contrappasso. L’uomo, che ha occupato l’isola per motivi di ricerca, ne diventa succube, condannato a divenire esattamente come gli animali che adopera come cavia e a temere ogni pericolo di quel luogo, in apparenza tranquillo, per le possibili minacce che riserva. Ciò è reso ancora più evidente dal confronto dei ricercatori con gli animali: mentre i gatti mostrano entusiasmo, vitalità e romanticismo verso il mondo che li circonda, gli esseri umani si pongono dubbi sulla natura delle cose, senza essere mai veramente felici. Trasformarsi in gatto è una reale punizione o l’espressione ultima del desiderio di libertà?

Gameplay semplice e intuitivo

Durante il gameplay, che si presenta esattamente come quello del librogame tradizionale, verrà narrata la storia e caratterizzato il personaggio selezionato; l’evoluzione della trama è assegnata al giocatore che, sin da subito, dovrà spuntare, tra le opzioni possibili, quella che preferisce e subire le conseguenze della propria scelta (o godere dei vantaggi che ha generato!). Buona parte del gioco si presenta sotto forma di dialoghi, quindi basterà premere la barra spazio alla fine di ogni discorso per proseguire nella narrazione e, quando ci si troverà dinanzi a una scelta, sarà sufficiente adoperare il mouse per evidenziare la risposta prediletta.

Purrfect Date, oltre alla divisione in sei capitoli incentrata sulla ricerca dell’antidoto e sulla scoperta dei misteri nascosti sull’isola, presenta una ulteriore partizione in giorni: ogni ricercatore gestirà da solo le attività giornaliere, scegliendo tra quattro semplici opzioni.

  • Riposo, che consentirà alla barra dell’energia, schematizzata come cinque cuori magenta, di caricarsi al massimo. Il riposo è necessario per evitare che le altre attività, che abbassano di un cuore la barra, influiscano negativamente sulla salute del personaggio
  • Appuntamento, fondamentale per comprendere le dinamiche dell’isola e per socializzare con uno dei gatti che vi abitano. Ogni ricercatore può avere un massimo di cinque appuntamenti
  • Ricerca, che rappresenta il motivo della vostra permanenza sull’isola. Ogni ricercatore si dedicherà ad attività differenti, guidato dalla ferma mano del professor Pawpur, per un totale di tre giorni di ricerca a capitolo. Al termine dell’ultimo giorno, verrà rivelato il finale sbloccato
  • Indagine, utile per la comprensione sia dell’isola che delle erbe da utilizzare nell’antidoto. Oltre alle tre indagini per ricercatore, è possibile sbloccare delle indagini extra mediante la corretta interazione coi gatti durante gli appuntamenti

Musica coinvolgente ma ripetitiva

L’intera avventura è accompagnata da un piacevole sottofondo musicale, che varia in base all’ambiente frequentato (più cupo nella foresta e più allegro sulla spiaggia). La musica è coinvolgente, poiché permette al giocatore di immergersi completamente nei tetri misteri dell’isola e nelle romantiche atmosfere degli appuntamenti. Sebbene tenda a cambiare durante il gameplay, talvolta il sottofondo risulta ripetitivo e tende a distrarre il giocatore invece di favorirlo, rendendo più difficile la comprensione dei dialoghi in lingua inglese. Per risolvere il problema, basta ridurre il volume della musica.


Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.
banner
error: Contenuto protetto