[RECENSIONE] MISS KOBAYASHI'S DRAGON MAID ~ NerdLog

[RECENSIONE] MISS KOBAYASHI’S DRAGON MAID

[RECENSIONE] MISS KOBAYASHI’S DRAGON MAID

MISS KOBAYASHI'S DRAGON MAID

7.7

Trama

7.5/10

Caratterizzazione dei personaggi

8.0/10

Animazione

7.5/10

OST(official soundtrack)

7.8/10

Pro

  • Ottima scelta di colori vivaci
  • Divertente ed emozionante
  • piacevole colonna sonora
  • caratterizzazione dei personaggi variegata

Contro

  • Immagini di sfondo poco dettagliate




Miss Kobayashi’s Dragon Maid (Kobayashi-san Chi no Maid Dragon) nasce da un manga scritto e disegnato da Cool-kyo Shinja, serializzato dal Monthly Action di Futabasha dal 25 maggio 2013, in seguito viene serializzato un manga spin-off, sempre serializzato dal Monthly Action dal 24 dicembre 2016. Un adattamento anime viene prodotto da Kyoto Animation e trasmesso in Giappone tra l’11 gennaio e il 5 aprile 2017. Distribuito in Italia da Crunchyroll. L’anime è formato da: 13 episodi, un OAV e 7 speciali.

Trama.

Il personaggio principale, Kobayashi, una donna frustrata e piena di lavoro, si ritrova a salvare per caso la vita di Tohru finendo a vivere insieme a lei. Tohru anche avendo un aspetto umano, in realtà è un drago e guarda con superiorità gli umani, ritenendoli inferiori e sciocchi anche se col passare del tempo i suoi sentimenti cambieranno. Essendo riconoscente verso Kobayashi, Tohru vestita da maid la aiuta in varie faccende anche se non sempre tutto andrà per il verso giusto.




Personaggi.

  • Kobayashi doppiata da: Mutsumi Tamura. É un impiegata che all’improvviso si ritrova a vivere insieme ad un drago. Una ragazza di buon cuore, ma con una passione per l’alcol e le cameriere. Spesso viene scambiata per un ragazzo per il suo seno piatto.
  • Tohru doppiata da: Yuki Kuwahara. Un drago femmina dalle sembianze di una ragazza. Dopo che la sua vita viene salvata da Kobayashi, si innamora di lei e si ritrova a vivere insieme a lei come sua cameriera.
  • Kanna Kamui doppiata da: Maria Naganawa. É un’ amica di Tohru che è stata esiliata dal mondo dei draghi  per aver fatto troppi scherzi ad altri draghi. Essendo un molto giovane ha le sembianze di una studentessa di scuola elementare, a differenza degli altri draghi, riprende le energie dall’elettricità. Si ritrova a vivere insieme a Kobayashi non avendo un posto dove stare.
  • Lucoa (Quetzalcoati) doppiata da: Minami Takahashi. Una dea drago, amica di Tohru che ha perso il suo status divino. É soprannominata Lucoa e Tohru la vede come un simbolo di saggezza. Vive con Shota che la crede una succubus per la sua corporatura umana ben dotata e il suo atteggiamento da pervertita.
  • Elma doppiata da: Yuki Takada. É un drago d’acqua appartenente alla fazione dell’ordine rivale di Tohru. Essendo rimasta bloccata nel mondo umano si ritrova a lavorare nello stesso ufficio di Kobayashi sotto il nome di “Elma Joui”. É una donna diligente, ma anche ingenua e facilmente influenzabile dal cibo.
  • Fafnir doppiato da: Daisuke Ono. Un vecchio amico di Tohru, un drago maschio con una forte sfiducia verso gli umani. Appare nella sua forma umana come un giovane raffinato con un comportamento freddo e distaccato. Amante dei videogiochi e della cultura popolare và a vivere insieme a Takiya.
  • Makoto Takiya doppiato da: Yuichi Nakamura. É un collega di lavoro di Kobayashi, ritiene Tohru un rivale in amore per gli affetti ricevuti. É un otaku e ama parlare di cameriere insieme a Kobayashi.
  • Riko Saikawa doppiata da: Emiri Kato. Compagna di scuola e migliore amica di Kanna, inizialmente ostile nei suoi confronti, ma col passare del tempo sviluppa un amore nei suoi confronti.
  • Shota Magatsuchi doppiato da: Kaori Ishihara. Un giovane mago che frequenta la stessa scuola di Riko e Kanna, è un ragazzo molto timido . Lucoa inizia a vivere a casa sua dopo che lei ha interrotto il suo incantesimo di evocazione, Shota ritiene che Lucoa sia una succubus, sebbene cerchi di chiarire l’equivoco, il suo atteggiamento aiuta poco la sua causa.




Perché guardarlo…

“Miss Kobayashi’s Dragon Maid” è un anime comedy in cui i personaggi stereotipati presenti nella cultura dell’animazione giapponese ne fanno da padroni: la maid con un’attrazione per il padrone; il personaggio moe (Kanna); tsundere versione maschile; e la bella e svampita dal seno grande. Le variopinte personalità dei personaggi mettono in secondo piano l’importanza della trama che non spicca in originalità, ma che grazie agli elementi fantasy emana una brezza di novità. Una caratterizzazione dei personaggi ben strutturata, pieno di elementi “fanservice” e “moe” che non distruggono la linearità della trama e spronano lo spettatore al sorriso e alla risata.

Anche se vi potrà sembrare il solito anime comedy in cui tutto è incentrato sul fanservice, “Miss Kobayashi’s Dragon Maid” tratta tematiche più serie. L’anime affronta argomenti come la discriminazione, la fiducia verso il prossimo, la gestione dei sentimenti e il tema del lavoro e le fatiche che esso porta; è toccherà alla nostra Kobayashi insegnare questo alla nostra giovane e inesperta Tohru incuriosita da questo nuovo mondo.

Nel comparto tecnico lo stile grafico e le animazioni sono ben strutturate, anche se gli sfondi delle animazioni sono poco dettagliati. Nel complesso grazie alla scelta di alcuni colori sgargianti, vivi l’animazione si presenta piacevole agli occhi.

Una colonna sonora piacevole degna di una commedia di stampo casalingo, é presente una opening (Aozora no Rhapsody di Fhána) abbastanza movimentata ed una ending (Isshukan communication di Choro-gonzu) tranquilla, come vediamo nella tradizione degli anime giapponesi. La ending è stata cantata dalle doppiatrici dei 4 draghi dell’anime che aumenta l’impatto emotivo dello spettatore.

In conclusione “Miss Kobayashi’s Dragon Maid”è un anime a 360° gradi che affronta diverse situazioni psicologiche dei nostri personaggi. Caldamente consigliato per approcciasi ad una nuova sfumatura del genere Comedy-Fantasy.

Universitaria di Lingua Inglese e Giapponese!📚 Con grande passione per gli anime e i manga! Se fate i cattivi, vi punirà in nome della Luna! 🌙
banner
error: Contenuto protetto