Rapina in banca con uno Zapper Nes

danni da videogiochi

In passato, i produttori periferici degli Stati Uniti hanno progettato i loro controller di armi leggere in modo che non assomigliassero a vere armi, per evitare che i bambini venissero visti dalla polizia o scambiati per criminali. La PlayStation GunCon di Namco, ad esempio, è arancione brillante, rispetto al modello nero precedentemente pubblicato in Giappone. E poi c’è il Zapper NES, che non assomiglia affatto ad una pistola con la sua colorazione rossa e grigia. Ma lasciala nelle mani di un furbo rapinatore di banche e vedrai che riuscirà a trasformarla.

 

danni da videogiochi

Un rapporto presentato da Cronio indica che questo criminale ha recentemente utilizzato uno Zapper NES per effettuare una rapina in una banca a Hermosillo, in Messico, coprendola con abbastanza materiale neri in modo che assomigliasse quasi ad un’arma da fuoco. (Diciamo quasi perché, con il grilletto rosso a canna lunga assomiglia ancora allo Zapper.)

“Secondo i media locali, il soggetto è stato fermato con un’arma giocattolo che avrebbe ricoperto con del nastro isolante in modo che il colore dell’oggetto non rivelasse che fosse falso”

si legge nel rapporto.

Apparentemente anche questa banca non era la sua unica fermata. A quanto pare ha fatto “15 round” su diverse banche in tutto il Messico, anche se non si sa se abbia usato NES Zapper anche in quelle.

Tuttavia, c’è una felice conclusione su questa questione. I banchieri sono stati in grado di fornire una descrizione alla polizia; e poco dopo, è stato arrestato. Non si sa ancora quanti anni di prigione gli aspettano, ma probabilmente non sarà in una cella che ha accesso a Hogan’s Alley , questo è certo.

Puoi vedere una foto della pistola con i dotti sopra. Ha fatto davvero di tutto per renderlo un pò più realistica ad una pistola, anche se alcuni potrebbero facilmente vedere che è un falso.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.