Ubisoft condivide aggiornamenti su Skull & Bones

Skull & Bones

Dopo un lungo silenzio a seguito dell’ultimo ritardo di Skull & Bones , un aggiornamento sul gioco è stato finalmente condiviso da Ubisoft . La buona notizia del gioco è che ancora nei progetti, quindi le persone potranno finalmente imbarcarsi in un’avventura pirata a tutti gli effetti da Ubisoft. La cattiva notizia è che Ubisoft ha confermato che il gioco salterà l’evento Ubisoft Forward di questo mese, il che significa che non sappiamo ancora quando uscirà, anche se possiamo almeno aspettarci un altro aggiornamento in futuro.

Elisabeth Pellen, la direttrice creativa di Skull & Bones , ha condiviso le ultime novità sul gioco in un post sul sito Ubisoft il giorno prima che si svolgesse l’evento Ubisoft Forward. Rivolgendosi a due delle domande più grandi all’inizio, Pellen ha confermato che il gioco era ancora in lavorazione e che non sarebbe stato all’evento.

“Prima di tutto, grazie ai nostri fan per aver mostrato un’enorme pazienza”, ha detto Pellen. “Sappiamo che stavi aspettando notizie, quindi sono entusiasta di confermarlo: la produzione di Skull & Bones è in pieno svolgimento con una nuova visione. I nostri team di Ubisoft Singapore sono pienamente impegnati a lanciare il gioco, oltre a supportarlo per molti anni a venire. Anche se il nostro gioco non sarà presente a Ubisoft Forward il 10 settembre, stiamo attualmente lavorando ai piani per presentare Skull & Bones in futuro. Sarà valsa la pena aspettare.”

Durante lo sviluppo del gioco, ci sono state segnalazioni che Skull & Bones è stato completamente riavviato , alcuni rapporti sostenevano che fosse successo più di una volta, per diventare quello che è ora, qualunque cosa possa essere. Sebbene nel post non si parlasse di riavvii o di parti importanti, Pellen ha risposto ad alcune delle domande emerse durante lo sviluppo dopo che i creatori si sono resi conto che avrebbero avuto bisogno di più tempo per lavorare sul gioco.

“Queste difficoltà hanno comportato ritardi necessari per il nostro gioco”, ha detto Pellen. “Domande critiche dovevano essere affrontate negli ultimi mesi come: come modernizzare il classico fantasy pirata? Come garantiamo un’esperienza più coinvolgente e viscerale? Come creiamo momenti interessanti e memorabili nel gioco? Affinché la maggior parte di queste domande trovasse risposta, era chiaro che avevamo bisogno di più tempo per lo sviluppo “.

Pellen ha concluso dicendo che vedremo Skull & Bones durante un “ritorno il prossimo anno”.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.