Tom Holland Commenta il ritardo del film di Uncharted

Tom Holland

La pandemia di coronavirus ha comportato numerosi ritardi per vari progetti e i film non fanno eccezione. Ieri, Sony ha annunciato una serie di ritardi nei film correlati , tra cui Morbius , Ghostbusters: Afterlife e Uncharted . Mentre i ritardi sono certamente comprensibili date le attuali circostanze, il ritardo di Uncharted è stato particolarmente difficile per i fan, poiché il film ha affrontato una serie di problemi nel corso degli anni, tra cui cambi di registi. Tom Holland è impostato per interpretare una versione più giovane di Nathan Drake nel film e l’attore ha affrontato il ritardo nel live streaming su Instagram di Justin Bieber. Apparentemente, le riprese erano abbastanza vicine all’inizio!

“Ci siamo presentati per il nostro primo giorno di riprese e ci hanno chiuso”, ha detto Holland. “Eravamo a Berlino.”

I fan del franchise sono senza dubbio delusi dal fatto che la produzione è stata così vicina al calcio d’inizio. Holland è diventato un grande fan della serie Uncharted, e il programma dell’attore ha causato problemi alla produzione del film, mentre la Sony tenta di aggirare le riprese per il prossimo film di Spider-Man. Uncharted era originariamente previsto per il rilascio nel marzo 2021, ma è stato rinviato a una data di rilascio dell’ottobre 2021. Naturalmente, quella data rimane provvisoria.

La Sony sta lottando per far produrre il film Uncharted da un po’ di tempo. Mark Wahlberg inizialmente doveva recitare nei panni di Nathan Drake, ma poiché il film ha visto numerosi ritardi, Wahlberg è fuori dal ruolo . L’attore rimane comunque attaccato al film, nel ruolo di Victor “Sully” Sullivan, amico e mentore di lunga data di Nathan Drake.

Lo studio ha investito molto nel successo di Uncharted . Mentre il franchise di videogiochi ha funzionato abbastanza bene per Sony, i giochi non hanno lo stesso tipo di riconoscimento mainstream di altri recenti adattamenti di videogiochi, come Pokemon o Sonic the Hedgehog. Se Uncharted può rivelarsi un successo per l’azienda, potrebbe elevare il franchise nel suo insieme. Il ruolo di Tom Holland nel ruolo principale dovrebbe essere di grande aiuto, ma il tempo ci dirà se il film sarà in grado di vedere l’uscita e trovare il tipo di pubblico che Sony spera.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.