The Girl From The Song - Cosa sei disposto a fare per amore? ~ NerdLog

The Girl From The Song – Cosa sei disposto a fare per amore?

The Girl From The Song – Cosa sei disposto a fare per amore?




Siete disposti a mollare tutto e correre nel deserto per riconquistare il cuore della vostra amata? Se la vostra risposta è si, The Girl from the Song è il film perfetto per voi!

Eric è un giovane aspirante musicista che vive a Londra. La sua vita cambia dopo l’incontro con Jo, una bella e impulsiva ragazza che è il suo esatto opposto. I due ben presto si innamorano ma poi un giorno Jo scompare. Eric scopre però che si trova al Burning Man con il suo ex, Alex, e la sua amica, Penelope. Temendo di averla persa per sempre, Eric intraprende un caotico viaggio per riconquistarla.

Amor vincit omnia

La vita tranquilla del protagonista, dedito allo studio prima di ogni altra cosa, è destinata a cambiare drasticamente dopo la comparsa di Jo. Iniziata nel peggiore dei modi (invece del ghiaccio, la ragazza romperà per sbaglio il naso del timido musicista), la relazione consentirà a entrambi di acquistare il meglio dell’altro: Jo assumerà in parte l’indole romantica di Eric, mentre il ragazzo si aprirà a nuove, folli, esperienze degne della impulsiva fidanzata.



L’amore che prova il protagonista è il fulcro dell’intero film: per amore darà il meglio di sé come musicista, arrivando ad esibirsi in un locale e a scrivere la sua prima canzone. Quando la relazione inizierà a subire una brutta piega, per via del ritorno dell’ex di Jo, sarà l’amore a spingere Eric verso un viaggio impossibile (e a rinunciare a una delle cose che ama di più al mondo) pur di tornare a casa con la donna amata.

Inizia una tragedia?

La storia tra Eric e Jo sembra idilliaca: sempre insieme ed ogni giorno più innamorati, a tal punto che la ragazza sembra voler rinunciare al Burning Man, un evento tenuto nel bel mezzo del deserto, pur di stare con l’amato. La comparsa improvvisa di Alex riuscirà a stravolgere nuovamente la vita del protagonista: abbandonato senza alcuna spiegazione dalla fidanzata, scappata con l’ex e con la migliore amica Penelope, più volte chiamata Ape Regina, il musicista dovrà scegliere tra combattere e arrendersi.

Il desiderio di lottare per il cuore di Jo porterà Eric a vivere un’esperienza in grado di cambiare la sua visione del mondo: una volta tornato dal festival non sarà mai più lo stesso, poiché, nella sua ossessiva ricerca della Ragazza della Canzone, troverà il musicista che ha sempre desiderato essere.

Ape Regina o ragazza insicura?

Penelope, oltre ad essere la nuova fiamma di Alex, è anche la migliore amica di Jo. Guidata da una apparente sicurezza, che la rende la leader del gruppo (da qui il soprannome Ape Regina), la ragazza è in realtà parecchio insicura: a creare questa insicurezza sono i sentimenti che prova per Jo e l’impossibilità di controllare l’amica, totalmente persa nella nuova relazione.

Alex e Penelope assumeranno due atteggiamenti inaspettati: mentre il primo cercherà di aiutare il protagonista a riconquistare l’amata, la seconda farà di tutto per ostacolarli, portando a galla torbidi segreti appartenenti a un lontano passato.

Una fata madrina fuori dagli schemi

Anche se Eric non è una principessa alla ricerca del principe azzurro, merita anche lui una fata madrina in grado di soccorrerlo nei momenti difficoltà. E se, invece della tipica fata con la gonna ampia e la bacchetta magica, vi fosse un loquace e panciuto tassista con una innata passione per la musica?

Grazie all’aiuto del tassista, il giovane musicista riceverà un passaggio per il Burning Man, un oggetto che ha molto a cuore e dei consigli per riconquistare la ragazza. (Senza il suo intervento, The Girl from the Song sarebbe uno short movie!)


Perché aiutare Eric? Ogni musicista ha la sua musa ispiratrice e, di conseguenza, il tassista comprende la necessità del ragazzo di trovare Jo, la ragazza protagonista della canzone, nonché fonte di ispirazione per i possibili altri singoli. Egli sarà sempre presente, sempre pronto a gioire in caso di vittorie e a fornire una spalla su cui piangere in caso di sconfitte: l’esperienza ottenuta con l’età lo rende un punto di riferimento, una figura che riprende in parte quella paterna, che nel film è completamente assente. Grazie a questa fata madrina fuori dagli schemi, Eric riuscirà a maturare sia come uomo che come cantante, ma troverà anche Jo?

Dall’Inghilterra al Nevada

Il folle viaggio di Eric renderà il Burning Man lo sfondo perfetto per The Girl from the Song: dal clima mite londinese, si passerà gradualmente al deserto e a tutte le sue insidie.

Il festival si svolge a Black Rock City, una città che vive solo alcuni giorni, sulla distesa salata del deserto Black Rock nello Stato del Nevada. L’assenza di insediamenti umani e di linee telefoniche rende l’esperienza quasi magica: Eric è letteralmente isolato dal mondo, ma è ad esso collegato grazie alle luci e alla musica.



I paesaggi costituiti dalle dune di sabbia si fondono con le strutture create dall’uomo, creando un nuovo e mutevole equilibrio: mentre di giorno sarà il deserto dominare, la sera sarà l’uomo a imporre la propria supremazia. Tassello che unisce uomo a natura, nonché cuore pulsante del festival, è il Tempio, costruito interamente in legno: la struttura si mimetizza completamente col resto del paesaggio, simboleggiando un nuovo equilibrio tra le due forze.

 

Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.
error: Contenuto protetto