Sherlock - Definitive Edition ~ NerdLog

Sherlock – Definitive Edition

Sherlock – Definitive Edition

Dopo aver sconvolto il fandom con l’annuncio della cancellazione, la serie di Mark Gatiss e Steven Moffat arriva in Home Vision con un nuovo e imperdibile cofanetto: Sherlock – Definitive Collection


La serie è un libero adattamento dei romanzi e dei racconti di Conan Doyle con protagonista il detective Sherlock Holmes e il suo amico e assistente, il dr. John Watson: le avventure dei due si svolgono però nella Londra odierna. Watson e’ un reduce della guerra in Afghanistan e deve ancora ritrovare il suo posto nella società civile. Quando un amico gli suggerisce di trovarsi un coinquilino con cui dividere le spese di un appartamento, si ritrova a vivere con l’eccentrico Holmes…

Quattro imperdibili stagioni…

Dopo essere tornato dalla guerra, il Dr. Watson desidera trovare la pace interiore e una vita agiata e tranquilla. Ma ad attenderlo oltre la porta del 221B di Baker Street vi saranno una dolce e amorevole proprietaria di casa, la signora Hudson… e un detective sociopatico e iperattivo! La convivenza con questo insolito personaggio, iniziata con un omicidio da risolvere, si tramuterà presto in una grande amicizia, in grado di guarire entrambi dalle ferite del proprio passato.


Sherlock si compone di quattro stagioni da tre episodi, ispirati ad alcune delle più belle avventure vissute dal detective di Baker Street, come ‘Il mastino dei Baskerville’, ‘Uno studio in rosso’ e ‘Il segno dei quattro’, riproposte in chiave moderna. Ambientato nella Londra attuale, ogni personaggio mantiene le stesse caratteristiche assunte nei libri di Doyle, con qualche piccola modifica al background, per consentire il corretto inserimento nella società odierna. Ad esempio, John Watson, che nei libri era reduce della seconda guerra anglo-afghana, nella serie ha preso parte alla guerra in Afghanistan e, pur mantenendo lo stesso ruolo di biografo del Detective più famoso d’Inghilterra, possiede un blog dove racconta le gesta dell’insolito coinquilino. Anche la risoluzione dei casi si modernizza: le lettere sono sostituite da sms e internet, cellulari e computer corrono in aiuto di Sherlock e del suo fido assistente.

…E uno speciale di Natale!

Cosa succederebbe se il detective più famoso al mondo e il suo migliore amico vivessero in una Baker Street fatta di treni a vapore, carrozze a due ruote, cappelli a cilindro e rendigote?

L’abominevole sposa rappresenta l’unico speciale della serie tv, proiettato in tutte le sale italiane a cavallo tra la fine della terza stagione e l’inizio della quarta (e ultima) stagione: l’episodio, che si presenta come un film vero e proprio, può essere catalogato come 0x04. Apparentemente scollegato dal resto di Sherlock, riporta i personaggi nella loro ambientazione originale: la Londra vittoriana. Stavolta, per Sherlock e il Dr. Watson il caso sfiora il soprannaturale: dopo il proprio suicidio di Emelia Ricoletti, impazzita a causa delle violenze subite dal marito, il suo fantasma continua a vagare per le strade londinesi, giustiziando mariti infedeli. Riusciranno a scoprire la verità celata dietro questi omicidi paranormali?

Girl Power

Come per le altre serie alle quali hanno preso parte, anche in Sherlock Gatiss e Moffat introducono personaggi femminili forti e indipendenti, come Mary, Molly e la signora Hudson. Mary Morstan, che nei libri viene descritta come una semplice e timida governante, nella serie è una spia in grado di difendersi e di proteggere la propria famiglia, mentre la signora Hudson, in apparenza debole e indifesa per via della sua età, ha un carattere forte e determinato che le consentirà di sostenere al meglio i due affittuari nei loro momenti più bui. A differenza degli altri due personaggi, Molly Hooper non presenta né un forte carattere né forza fisica, ma il suo ruolo di medico patologo rende la giovane e impacciata ragazza una donna indipendente e orgogliosa del proprio ruolo di scienziato. Il girl power mostrato nelle quattro stagioni e rafforzato dalla presenza di una delle più enigmatiche nemesi di Sherlock (Irene Adler), entra subito in contrasto con lo speciale di Natale, che vede la figura della donna rilegata al ruolo di moglie fedele e di madre affettuosa.



I personaggi di Sherlock, in apparenza incapaci di riadattarsi al loro vero background, si ribellano alla londra vittoriana per far prevalere l’uguaglianza di genere: ogni donna pretenderà di essere più di una madre e di una moglie, richiedendo di essere una componente attiva della società. Tali rivendicazioni saranno enfatizzate dagli omicidi dell’insolito fantasma, il cui unico desiderio è un futuro migliore per le proprie compagne, spesso costrette a rinunciare alla propria femminilità e costrette a vestirsi da uomo per poter lavorare liberamente, come nel caso del Dr. Hooper, che altri non è che Molly travestita.

Sette card da collezione

All’interno della Definitive Edition sono contenute sette cartoline da collezione, ognuna dedicata a uno dei sette personaggi principali della serie:

  • Sherlock Holmes
  • John Watson
  • La signora Hudson
  • Greg Lestrade
  • Mycroft Holmes
  • Molly Hooper
  • Mary Morstan (in Watson)

Dieci dischi con tanti contenuti speciali

Il cofanetto si compone di dieci dischi, due per ogni stagione e due dedicati allo speciale di Natale, per un totale di sei ore e venticinque minuti di contenuti extra!

Attraverso le interviste e alcune scene tagliate, gli attori e i due scrittori aiutano lo spettatore ad osservare meglio sia i personaggi che i singoli episodi, motivando sia la scelta del cast che delle location. Di speciale in speciale emergono sempre nuovi dettagli, che consentono di rivedere ogni episodio come se fosse la prima volta, spingendo l’attenzione verso dettagli che durante una prima visione erano stati erroneamente trascurati.

  • Alla scoperta di Sherlock
  • La colonna sonora
  • I segreti di Sherlock
  • I fan, i cattivi e le deduzioni
  • Segreti e pallottole
  • Il volo
  • Many happy returns
  • Dietro le quinte
  • Incontro con gli sceneggiatori
  • Diario di produzione
  • Costruzione del set in time lapse
  • Mark Gatiss- Nel mondo di Sherlock
  • Mark Gatiss- Diario di produzione
  • Intervista agli sceneggiatori
  • Le atmosfere di Sherlock
  • Sherlockologia

Ogni speciale, contenuto alla fine della relativa stagione, è stato girato alla fine della stessa e, per questa ragione, non contiene informazioni sulle stagioni successive. Particolarmente interessante, oltre alle informazioni che emergono, è il confronto tra ciò che si osserva nella puntata e il metodo con la quale è stato girato, che consente di vedere Sherlock con gli stessi occhi di Moffat e Gatiss. E non finisce qui! Tra i contenuti extra sono contenute delle scene tagliate!



 

 

Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.
error: Contenuto protetto