Playstation annulla i piani del PAX East a causa del coronavirus

Playstation

La Sony ha annunciato giovedì che PlayStation non farà la sua apparizione durante l’evento PAX East di quest’anno . In una spiegazione del motivo per cui la società è giunta a tale decisione, Sony ha affermato che il ragionamento deriva dalle preoccupazioni intorno al coronavirus. Sony ha espresso delusione per la necessità di ritirarsi dall’evento, ma ha dichiarato che la salute e la sicurezza della forza lavoro globale dell’azienda si collocano al di sopra delle altre preoccupazioni.

L’annuncio del ritiro di PAX East è stato condiviso mercoledì poco più di una settimana prima dell’inizio dell’evento. La Sony aveva annunciato in precedenza l’intera gamma di giochi che avrebbe presentato al PAX East, tra cui The Last of Us Part II tra gli altri giochi.

“Oggi Sony Interactive Entertainment ha deciso di annullare la sua partecipazione al PAX East di Boston quest’anno a causa delle crescenti preoccupazioni legate al COVID-19 (noto anche come” coronavirus “)”, ha affermato Sony in un aggiornamento nel post del PAX East . “Abbiamo ritenuto che questa fosse l’opzione più sicura in quanto la situazione cambia ogni giorno. Siamo delusi dall’annullare la nostra partecipazione a questo evento, ma la salute e la sicurezza della nostra forza lavoro globale è la nostra più grande preoccupazione. ”

Lo sviluppatore di The Last of Us Part 2, Naughty Dog, ha fatto eco ai sentimenti nel post subito dopo dicendo che lo studio era triste per mancare all’evento. Questa sarebbe stata la prima volta che The Last of Us Part II era giocabile dal pubblico.

Non solo Playstation ha cambiato i suoi piani

Sony non è l’unica società di gioco che ora ha deciso di cambiare i suoi piani a causa delle preoccupazioni del coronavirus. L’uscita di The Outer Worlds su Nintendo Switch è stata posticipata all’inizio del mese successivo alla data di rilascio prevista per il 6 marzo. Una carenza di unità Nintendo Switch dovrebbe anche colpire aree come il Nord America e l’Europa nei prossimi mesi a causa del virus.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.