Playstation 5 potrebbe subire ritardi a casa del coronavirus

PS5

La PlayStation 5 e la Xbox Series X sono entrambe programmate per il rilascio in questa stagione delle vacanze, ma questi piani potrebbero essere interrotti dall’epidemia del Coronavirus in Cina, che potrebbe finire per ritardare il rilascio di entrambe le console di nuova generazione. Come forse saprai, la Cina è il cuore della produzione di console. Ad esempio, nel 2018, il 96 percento delle console per videogiochi importate negli Stati Uniti sono state prodotte in Cina. E in questo momento, la Cina è l’epicentro dell’epidemia del coronavirus a Wuhan, che purtroppo sta solo peggiorando.

A partire da ora, oltre 560 persone sono morte a causa del virus, con 28.000 casi segnalati finora. E come ci si aspetterebbe, questo ha un impatto sul commercio in Cina, in particolare sul settore manifatturiero del paese. Mentre parliamo, il gigante manifatturiero Foxconn sta mettendo in quarantena i lavoratori. Nel frattempo, la Nikkei Asian Review riferisce che almeno un dirigente della catena di approvvigionamento sta dicendo che il rilascio del prossimo iPhone potrebbe essere influenzato dall’epidemia. Ora si prevedono anche carenze di Nintendo Switch .

“Il settore dei videogiochi sta attualmente producendo o sta iniziando a cambiare la generazione di prodotti una volta ogni anno per le festività del 2020”, ha dichiarato Jefferies Group agli investitori. “Se gli arresti di [società] superano circa un mese, i programmi di gioco subiranno ritardi. Anche le nuove console potrebbero subire problemi di approvvigionamento a causa di un’interruzione prolungata, in vista dei lanci previsti per l’autunno 2020”.

Nessun commento da parte di Sony e Microsoft

Naturalmente, per ora, tutto ciò è congettura, ma se il Coronavirus continua a diffondersi a questo ritmo, ciò potrebbe significare cattive notizie per Sony , Microsoft e qualsiasi azienda che produce giochi per le due console. Mentre entrambe le società hanno espresso interesse nel recidere completamente la loro dipendenza dal settore manifatturiero cinese, la realtà in questo momento è che entrambe sono incredibilmente dipendenti dalle più grandi aziende manifatturiere del paese.

Al momento della pubblicazione, né Sony né Microsoft hanno commentato il problema e se entrambe le console rischiano di essere ritardate.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.