Perchè il petto di Tifa in FF VII Remake è più piccolo?

Tifa FF VII

Probabilmente non hai mai sentito parlare del dipartimento etico di Square Enix, ma ha un impatto sui giochi . Ad esempio, ha fornito consigli per il Remake di Final Fantasy VII , e una delle cose che il dipartimento di etica ha detto allo sviluppo era di “limitare” le dimensioni del torace di Tifa, che era irrealisticamente proporzionata nel 1997 quando il gioco uscì sulla Playstation 1.

“Era necessario restringere il suo torace”, ha detto il regista sul gioco Testuya Nomura mentre parlava a Famitsu . “Per gli sviluppatori, modernizzare il design di Tifa significava creare un look atletico, completo di addominali, mantenendo il suo iconico tanktop bianco e la minigonna nera, ma, come ha sottolineato il dipartimento di etica, Tifa non dovrebbe apparire” innaturale “durante le scene d’azione , quindi il suo petto era “limitato”. Ciò ha provocato la biancheria intima nera e una canotta attillata per il remake “.

SEGUICI SU INSTAGRAM E FACEBOOK

Come saprai, questo tipo di aggiustamenti non sono incredibilmente rari quando si tratta di rifare i giochi del passato, che spesso avevano delle proporzioni piuttosto irrealistiche quando si trattava di personaggi femminili. L’esempio più famoso di questo è probabilmente Lara Croft nei vecchi giochi di Tomb Raider .

Naturalmente, molti non hanno nemmeno notato la leggera modifica del design, ma alcuni fan invece si. Alcuni non ne erano contenti, e sono ancora meno felici ora sapendo che i cambiamenti sono stati causati da una forza esterna. Detto questo, è un aggiustamento piuttosto ragionevole, ma è strano che Square Enix l’abbia annunciato al mondo, aprendosi alle critiche.

Final Fantasy VII Remake è in sviluppo per PlayStation 4, e la sua prima parte è pronta per il prossimo 3 marzo. Per ulteriori notizie e media sul remake, clicca qui . Nel frattempo, per ulteriori informazioni sul gioco stesso, ecco una sinossi ufficiale :

” Final Fantasy VII Remake è una rivisitazione dell’iconico gioco originale che ha ridefinito il genere RPG, immergendosi più a fondo nel mondo e nei suoi personaggi come mai prima d’ora. Il primo gioco in questo progetto sarà ambientato nell’eclettica città di Midgar e presenta un’esperienza di gioco completamente autonoma che fornisce un ottimo punto di partenza per la serie.

“Insieme a personaggi indimenticabili e una trama potente, Final Fantasy VII Remake presenta un sistema di combattimento ibrido che fonde azione in tempo reale con un combattimento strategico basato sui comandi.”

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.