[NEWS] Tutte le maggiori novità sull'aggiornamento per Windows 10 versione 1809 di ottobre ~ NerdLog

[NEWS] Tutte le maggiori novità sull’aggiornamento per Windows 10 versione 1809 di ottobre

[NEWS] Tutte le maggiori novità sull’aggiornamento per Windows 10 versione 1809 di ottobre

In questi giorni è disponibile al download la nuova versione di Windows 10, quella di ottobre 2018, annunciata ufficialmente a margine dell’evento Microsoft con protagonisti Surface Pro 6, Surface Laptop e Surface Studio. Il rollout automatico a tutti i dispositivi compatibili inizierà dal 9 ottobre. L’aggiornamento dovrebbe essere disponibile anche tramite Assistente Aggiornamento e il Media Creation Tool.

Questa è la seconda versione semestrale e introduce una nuova serie di funzionalità e miglioramenti per migliorare l’esperienza complessiva.

Questo è il sesto aggiornamento per Windows 10, ed è un aggiornamento più piccolo rispetto all’aggiornamento di aprile, ma offre una serie di modifiche visive e nuove funzionalità relative a integrità del sistema, archiviazione, personalizzazione, sicurezza e produttività.

Diamo uno sguardo a ciò che ci aspetta:

 

1) Tema scuro per Esplora file

 

Ora  Esplora file supporta il tema scuro impostato fra le personalizzazioni (Start > Impostazioni > Colori > Scegli la modalità predefinita dell’app > Scuro).

 

 

2) Copia-Incolla migliorato

 

L’aggionamento Windows 10 1809 potenzia inoltre Appunti (Clipboard), ovvero il motore che svolge il lavoro alla base del copia-incolla. Infatti ora è possibile conservare lo storico del materiale copiato (la lista si apre con la combinazione Win+V) e sincronizzare i dati fra più dispositivi, ad esempio questo consente di copiare da PC fisso e incollare sul portatile.

 

 3) Nuova esperienza su Cerca

 

Microsoft aggiunge anche alcune importanti modifiche all’esperienza di ricerca. Ora avremo un’interfaccia più ampia per ospitare anteprime nel riquadro di destra per accedere a più informazioni e azioni molto più velocemente.

Ad esempio, durante la ricerca di un’app o di un documento, il riquadro di destra mostrerà le azioni comuni, incluse le opzioni per eseguire un’app come amministratore, le informazioni sui file, come il percorso e l’ultima volta che il documento è stato modificato e altro ancora.

 

 

4) Nuovo strumento di cattura screenshot

 

Windows 10 introduce una nuova esperienza di cattura che combina il vecchio strumento Taglia con Cattura Schermo (precedentemente parte di Windows Ink Workspace) in una singola esperienza moderna per acquisire schermate.

Inoltre, ora puoi utilizzare il tasto Windows + Shift + S, scorciatoia da tastiera per visualizzare la barra degli strumenti di cattura con tutti gli strumenti di base di cui hai bisogno.

 

L’app include il supporto per lavorare con stylus. È possibile impostare una nuova opzione per utilizzare il tasto Print Screen per avviare la nuova esperienza di cattura. E il Centro azioni ottiene un nuovo pulsante di cattura schermo.

 

5) Miglioramento OneDrive

 

OneDrive riceve parecchie attenzioni in questa iterazione di Windows 10 ed offre almeno due novità principali :  La prima funzione da la possibilità di sincronizzare alcune cartelle personali con grande semplicità e la seconda funzione agevolerà gli utenti con un notebook dotato di un SSD poco capiente.

 

 

6) Ingrandimento caratteri

 

Nelle versioni precedenti, sei stato in grado di modificare la dimensione del carattere per l’intero sistema, ad esempio File Explorer, menu Start, Impostazioni, Pannello di controllo e app, ma per un motivo strano, questa opzione è stata rimossa dal sistema operativo. Lla funzione è tornata come parte delle impostazioni di “Visualizza” nella sezione Facilità di accesso dell’app Impostazioni.

 

 

Usando la nuova opzione di scorrimento, ora si può regolare rapidamente la dimensione del carattere per il menu Start, titoli, finestre di messaggio, titoli di palette, icone e suggerimenti per tutte le app.

Anche se per molti utenti questa può essere un’aggiunta sottile, è una grande funzionalità per gli utenti che hanno bisogno di caratteri più grandi per leggere più chiaramente i contenuti sullo schermo.

 

7) Nuova connessione da pc a smartphone

 

Windows 10 1809 consente di associare il PC Windows con il proprio smartphone Android/iOS tramite l’installazione di un’app mobile dedicata.

Completata la semplicissima configurazione iniziale, possiamo usare il nuovo software chiamato “Il tuo telefono” per scambiare foto con lo smartphone oppure leggere e scrivere SMS tramite la tastiera e il mouse del PC.  Oltre a questo, sono state implementate varie ottimizzazioni alla funzione che consente di aprire su PC una pagina web visualizzata su mobile.

 

 

 

Feature rimosse e deprecate in Windows 10 October 2018 Update (1809):

 

Feature rimosse

  • Business Scanning, chiamata anche Distributed Scan Management (DSM) – la rimozione è dovuta, spiega Microsoft, perché non ci sono dispositivi che la supportano.
  • Impostazione FontSmoothing in unattend.xml – l’impostazione FontSmoothing consente di specificare quale modalità di antialiasing utilizzare nei font del sistema operativo. Con Windows 10 viene utilizzato ClearType di default, e la feature non è più necessaria. Se si include l’impostazione nel file unattend.xlm la modifica verrà ignorata.
  • App Hologram – verrà sostituita con Mixed Reality Viewer. Chi vuole realizzare creazioni tridimensionali può utilizzare Paint 3D e visionarle in realtà virtuale o via Hololens con il Mixed Reality Viewer.
  • limpet.exe – lo strumento, usato per accedere al TPM per la connettività Azure, verrà rilasciato come open source.
  • Phone Companion – quando verrà eseguito l’aggiornamento alla versione 1809 l’app verrà rimossa dal PC. In alternativa l’utente potrà utilizzare la pagina Phone nelle Impostazioni per sincronizzare il proprio telefono con il PC. La pagina conterrà tutte le feature di Phone Companion.
  • Console di gestione Trusted Platform Module (TPM) – tutte le impostazioni presenti al suo interno saranno disponibili nella pagina Device security nel Windows Defender Security Center
  • Aggiornamenti futuri attraverso Windows Embedded Developer Update per Windows Embedded Standard 8 e Windows Embedded 8 Standard – Microsoft non rilascerà più nuovi aggiornamenti al server WEDU. In alternativa si potranno ricevere nuovi aggiornamenti dal Microsoft Update Catalog.

 

Feature deprecate

Queste feature saranno ancora presenti sul prossimo Windows 10, ma non saranno più sviluppate e supportate internamente da Microsoft. È possibile una rimozione completa sugli update che verranno rilasciati in seguito.

  • API Companion Device Dynamic Lock – Queste API permettono ai wearable e agli altri dispositivi di sbloccare un PC. In Windows 10 1709 è stato introdotto Dynamic Lock, che include un metodo nativo che utilizza il Bluetooth per rilevare se un utente è presente e quindi bloccare o sbloccare il PC. Per questo, e perché i partner di terze parti non hanno adottato il metodo CDF, non verranno più sviluppate le API CDF Dynamic Lock.
  • Servizio OneSync – questo servizio sincronizza i dati per Mail, Calendar e People. Sulla nuova versione è stato introdotto un engine di sincronizzazione nativo nell’app Outlook che fornisce la stessa funzionalità.
  • Snipping Tool – è un’applicazione di Windows 10 utilizzata per catturare screenshot, sia a pieno schermo che di una piccola porzione dello stesso. In Windows 10, versione 1809, introduciamo una nuova app universale, Snip & Sketch, che fornisce le stesse funzionalità e altre feature. Sarà possibile lanciare Snip & Sketch direttamente e iniziare uno “snip”, oppure premere WIN + Shift + S. L’app può essere lanciata anche attraverso un tasto sull’Action Center. Microsoft non svilupperà più Snipping Tool (Strumento di cattura, in italiano) come app separata, ma svilupperà le sue funzioni all’interno di Snip & Sketch.

 

 

Infine abbiamo visto le principali novità di Windows 10 1809, ovviamente oltre a quelle elencate sopra, sono presenti altre migliorie ed aggiornamenti non citati.

Ora ma la maggior parte del lavoro si è concentrato indubbiamente sul correggere, stabilizzare e migliorare quanto preesistente.

L’attenzione del team di sviluppo si è ora spostata sulla prossima generazione,  attualmente chiamata Windows 10 19H1 e dovrebbe essere completata entro marzo 2019.

Le mie passioni principali sono il Gaming e i motori, adoro la tecnologia, anime, ninjutsu. Il mio motto è "divertirsi e crescere insieme".
banner
error: Contenuto protetto