Modern Warfare avrà matchmaking come Fortnite

Modern Warfare

Call of Duty: Modern Warfare verrà lanciato con cross-play abilitato su tutte le sue piattaforme, così l’intera community sarà in grado di giocare l’una con l’altra per la prima volta. È una delle nuove funzionalità propagandate da Activision e Infinity Ward che lo distinguono dagli altri giochi di Call of Duty, ma ci sono state alcune domande su come funzionerà per garantire a tutti un’esperienza equa. Secondo i recenti rapporti sul sistema di matchmaking, sarà basato sul dispositivo di input che i giocatori stanno usando, proprio come Fortnite , e raggrupperà i giocatori di conseguenza.

Forbes ha condiviso un articolo in cui si discute dell’importanza di Modern Warfare con il supporto cross-play tra piattaforme e cosa significa per la comunità di Call of Duty nel suo complesso. Avere un gruppo più grande di giocatori da cui partire è già un’esperienza di matchmaking migliore, ma di solito c’è il problema del matchmaking tra PC e console che deve essere affrontato. I giocatori PC beneficiano della precisione di un mouse e di una tastiera su un controller, ma secondo il rapporto di Forbes, Modern Warfare utilizzerà il percorso matchmaking basato sull’input per affrontare questo problema.

SEGUICI SU INSTAGRAM E FACEBOOK

Modern Warfare avrà ” matchmaking in stile Fortnite “, secondo Forbes. Ciò significa che se stai giocando con un controller, sarai abbinato ad altri che usano dispositivi simili. Se opti per un mouse e una tastiera su una piattaforma diversa dal PC, sarai raggruppato con i giocatori che utilizzano la stessa configurazione in modo da non stompare gli utenti del controller. I partiti multipiattaforma verranno impostati di default sulla versione PC se c’è qualcuno che si trova su quella piattaforma.

Un produttore di Infinity Ward che sta anche sviluppando Modern Warfare ha condiviso l’articolo per rafforzare le sue asserzioni sul sistema di matchmaking di Modern Warfare .

Mentre il matchmaking basato sull’input è diventato una soluzione comune per i giochi che consentono ai giocatori di giocare insieme indipendentemente dalla piattaforma scelta, è appropriato riferirsi ad esso come una soluzione in stile Fortnite da quando Epic Games è stato un pioniere nel cross-play. Fortnite è stato il primo di molti giochi a superare il divario tra le console. Da lì, sembrava una conclusione naturale pensare che Modern Warfare o qualunque altro gioco di Call of Duty avrebbe la stessa caratteristica.

Call of Duty: Modern Warfare è previsto per il 25 ottobre.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.