L’ESA annuncia l’elenco degli espositori dell’E3 2020

e3 2020

La Entertainment Software Association ha presentato ufficialmente mercoledì un elenco di espositori che parteciperanno all’E3 quest’anno. I grandi nomi inclusi nella gamma sono Xbox, Nintendo, Ubisoft, Bethesda e altre società che hanno partecipato in passato e torneranno di nuovo per l’E3 2020, anche se Sony è ancora assente dalla lista dopo che la società ha confermato il mese scorso che lo farà saltando l’E3 di quest’anno proprio come l’anno scorso.

La gamma di espositori di E3 2020 è stata condivisa in parte attraverso un comunicato stampa con l’ESA che ha nominato alcune delle società presenti sul sito dell’organizzazione . L’elenco completo degli espositori che conosciamo finora include Xbox, Nintendo, Ubisoft, Bethesda Softworks, Sega, Capcom, Square Enix, Take-Two Interactive Software, Bandai Namco Entertainment America e Warner Bros. Games. L’ESA ha anche allegato un “tra gli altri” alla fine dell’elenco, quindi se non vedi la tua compagnia di giochi preferita in quell’elenco, ciò non significa che non parteciperanno. Ovviamente, a meno che tu non stia sperando di vedere PlayStation nella lineup.

Questo elenco ufficiale include una selezione di società simili anche quelle viste in maniera non ufficiale trapelate prima dell’annuncio. Il sito dell’E3 2020 da cui sono emerse le notizie dice ancora che dovrebbe essere lanciato il 13 febbraio. Non sappiamo ancora tutto ciò che l’ESA ha pianificato per l’evento.

Post su Twitter

Quello che sappiamo da questo ultimo annuncio è che l’ESA è ancora impegnata ad avere nuovi tipi di esperienze all’E3 quest’anno. L’annuncio di mercoledì lo ha ripetuto prendendo in giro “un’esperienza completamente nuova” tra le altre attrazioni.

“L’E3 2020 includerà giocatori ospiti speciali, celebrità e programmazione digitale sul palco dello spettacolo, mentre si collegherà con il pubblico globale attraverso il live streaming esteso”, ha detto il post. “Un momento clou sarà il debutto di una nuova esperienza che verrà trasmessa in streaming per portare conversazioni esclusive con innovatori e creatori del settore leader ai partecipanti e ai fan di tutto il mondo.”

Da nessuna parte nell’annuncio c’era alcun riferimento all’evento E3 Coliseum che ha avuto luogo durante l’E3 negli ultimi anni. L’E3 Coliseum è stato prodotto da Geoff Keighley in passato. Keighley ora sta dicendo che salterà l’evento di quest’anno , ci sono state domande su cosa succederà con l’E3 Coliseum. Il sito ufficiale dell’E3 2020 avrà forse informazioni su questa e altre attrazioni dell’E3 quando sarà online giovedì.

Per quelli già a bordo con l’E3 2020 dall’elenco degli espositori, è possibile registrarsi per l’evento a partire dal 15 febbraio.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.