[NEWS] Left Alive - Presentati tre nuovi personaggi giocabili ~ NerdLog

[NEWS] Left Alive – Presentati tre nuovi personaggi giocabili

[NEWS] Left Alive – Presentati tre nuovi personaggi giocabili

Oggi Square Enix ha rilasciato una grande galleria di schermate e Art Work incentrate sul suo prossimo sparatutto di sopravvivenza ambientato nell’universo di Front Mission , Left Alive.

Nel 2127 la Repubblica di Garmonia dichiara guerra al paese vicino di nome Rutenia, a cominciare dall’invasione della città di confine Novoslava.

Le truppe di confine di Rutenian sono prese completamente di sorpresa e la battaglia finisce quasi all’istante. Tuttavia, quella battaglia per la sopravvivenza sta per iniziare per quelli rimasti indietro.

Riceviamo un’introduzione dei tre personaggi famosi giocabili.

Mikhail · Alexandrovich Schwarov  è un pilota wanzer del 2 ° plotone meccanizzato dell’esercito di Rutenian. Sebbene manchi di esperienza, la sua abilità come pilota è molto apprezzata. D’altra parte, è noto per lievi violazioni della disciplina, ed è considerato un po’ un problema dai suoi ufficiali.

Durante l’attacco dell’esercito di Garamonian, affronta la principale forza nemica e il suo plotone viene annientato, insieme al suo wanzer. Mentre sfugge a malapena al relitto, si ritrova isolato, senza alleati su cui contare.

Olga  Sergeevna  Kalinina  è un agente di polizia a Novoslava. Un tempo era pilota di wanzer a Garamonia, ma ha perso la sua unica figlia durante uno scontro armato tra l’esercito e il popolo del NGFP. Di conseguenza, ha lasciato l’esercito.

Dopo aver ottenuto la cittadinanza di Rutenian, divenne un agente di polizia a Novoslava. Sebbene la sua abilità come poliziotto sia eccellente, e lei lotta per migliorare la sicurezza della città, la sua azione indipendente la fa risaltare. Sta indagando su casi di traffico frequenti.

Leonid Fedorovich Ostermann  è un membro di alto rango del movimento di liberazione di Novoslava NGFP. In origine, era un mercenario, e fu assunto quando il movimento intensificò la sua resistenza armata. Mentre lavorava per l’organizzazione, simpatizzò con le idee che rappresentava e divenne un membro centrale con il compito di supervisionare le operazioni armate militari.

Quando il leader del gruppo viene assassinato, viene incastrato come colpevole e condannato a morte. Ha negato le accuse e non c’era motivo, ma l’esistenza di testimoni multipli ha deciso la sua condanna. La sua esecuzione pubblica è stata effettivamente falsificata, ed è stato invece imprigionato. Questo è quando la guerra raggiunge Novoslava. Non sa nulla delle circostanze dietro l’assassinio, né perché è stato tenuto in vita.

Nel gioco il giocatore prende il controllo di tutti e tre i personaggi, poiché la storia inizia quando vengono lasciati da soli dietro le linee nemiche in circostanze diverse. Le munizioni e le scorte sono scarse, ed è quasi impossibile affrontare un gran numero di nemici frontalmente. Questo è un gioco in cui le tattiche sono importanti, ereditando la natura strategica della serie di Front Mission . È importante scegliere il percorso migliore per evitare i nemici e riprenderli con le trappole.

I giocatori possono infiltrarsi, usare il crafting e fare varie scelte per evitare sparatorie. Ci sono anche dei fattori che dipendono dalla scelta del giocatore in quanto i tre personaggi lottano per scoprire le ragioni dell’invasione Ruteniana e delle cospirazioni dietro di esso.

Puoi controllare gli screenshot e gli Art Work di seguito, insieme a “Ultimate Edition” per il Giappone, che include una figure del Volk Wanzer e altro ancora.

Il gioco uscirà in Giappone il 28 febbraio 2019 per PS4 e PC e arriverà a ovest nel 2019 per le stesse piattaforme.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.
error: Contenuto protetto