La retrocompatibilità di PlayStation 5 è stata confermata da un brevetto

Playstation 5 retrocompatibilità

Abbiamo visto alcuni suggerimenti brevettati in passato che sembravano indicare alcune delle funzionalità della prossima generazione, e alcuni sviluppatori hanno anche condiviso le loro opinioni sul fatto che la retrocompatibilità di PlayStation 5 sarà un punto focale. Ora è apparso un nuovo brevetto che sembra supportare queste affermazioni, inclusa una libreria a che includerà giochi di PlayStation 3, PlayStation 2 e PlayStation X.

Sebbene Sony abbia confermato che la PlayStation 5 era attualmente in lavorazione, da allora non abbiamo sentito nulla di più concreto sulla prossima generazione. Abbiamo avuto rumor e rivelazioni di brevetti, ma nulla di ciò che viene dalla Sony.

Sony patents a new system of backward compatibility of PS5 with PS4, PS3, PS2 and PSX from Games

Secondo la traduzione di cui sopra, un sito web spagnolo ha scavato in profondità in un brevetto giapponese rilasciato di recente che afferma che la retrocompatibilità è un enorme obiettivo. La caratteristica nostalgica di Xbox One è stata un grande successo, con centinaia e centinaia di titoli risalenti alla Xbox originale. Sebbene PlayStation abbia un sistema in atto in cui i giocatori possono riprodurre i loro giochi preferiti del passato. Con Xbox One, basta avere il disco per far avviare il download digitale: non è necessario riacquistarlo come per Playstation.

Il link al brevetto stesso, in giapponese, può essere trovato qui. Sia Sony che Microsoft hanno visto le loro piattaforme subire cambiamenti incredibili di recente e l’imminente generazione offre la possibilità di un nuovo inizio con i loro obiettivi rinnovati.

Secondo il rapporto di cui sopra, “PS5 sarebbe in grado di imitare il comportamento delle precedenti console, in modo che le informazioni che arrivano ai diversi processori vengano restituite in risposta alle” chiamate “dei giochi. necessità di ogni applicazione e si comportano come se fosse il “cervello” originale di ogni macchina, ingannando il software.Questa tecnologia non impedisce a PS5 di avere anche processori aggiuntivi per avere compatibilità con le macchine la cui architettura è difficile da replicare, come nel caso di PS2. “

loading…
Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.