IT Capitolo 2 – Alcune curiosità sulla pellicola

IT Capitolo 2 – Alcune curiosità sulla pellicola

IT Capitolo 2 sarà distribuito nei cinema italiani a partire da oggi! Sequel della pellicola IT Capitolo 1 che, con un totale di 700.381.748 dollari, detiene attualmente il record di film horror col maggior numero di incassi al botteghino e di pellicola col maggior guadagno del 2017, potrebbe battere il record del precedente lavoro di Muschietti.

Nella sonnacchiosa cittadina di Derry, il malvagio clown Pennywise ritorna dopo ventisette anni per tormentare di nuovo i membri del Club dei Perdenti, che da tempo si sono persi di vista

In una recente intervista, Andy Muschietti ha rivelato alcune curiosità sulla pellicola, partendo dalla mancata scena dopo i titoli di coda del primo capitolo.

Beverly Marsh rispondeva al telefono. 27 anni dopo, nella scena dopo i titoli di coda, si sarebbe visto un telefono che squillare, precisamente un iPhone. Quindi era impossibile essere nel 1989!

Successivamente sarebbe entrata nell’inquadratura una mano, la visuale sarebbe stata ruotata intorno alla nuca di questa rossa e la si sarebbe vista frontalmente: Jessica Chastain!”

Questi frame, che avrebbero aumentato notevolmente l’hype nei confronti di IT Capitolo 2, non sono mai stati realizzati a causa degli impegni lavorativi della Chastain, ma non hanno impedito a Muschietti e alla sorella, produttrice esecutiva, di scritturare ugualmente l’attrice per il sequel.

Ma la necessità di individuare attori adulti somiglianti alle loro controparti infantili del primo capitolo non ha rappresentato, secondo il regista, una delle più grandi difficoltà del nuovo film. A creare problemi, infatti, è stata la crescita dei piccoli interpreti: nel Capitolo 2 il fitto intreccio tra passato e presente ha reso necessario il coinvolgimento dei protagonisti del prequel che, in tre anni, sono diventati adolescenti

Abbiamo girato la prima parte nel 2016, i protagonisti avevano tra i 12 e i 13 anni. Sono in quell’età in cui, da una settimana all’altra la voce diventa più bassa, entrano nella pubertà e spuntano i baffi. Tre anni dopo, ci siamo ritrovati con degli attori cresciuti, alcuni più di altri. Abbiamo cominciato a discutere del ringiovanimento digitale quasi subito. Tutto si basa sul rendere le loro teste più grosse, il naso più piccolo e le spalle più rotonde

 

Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.