Il Vaticano ha un server Minecraft

Quando si tratta del Vaticano, la prima cosa che la gente probabilmente associa non sono i “videogiochi”, e anche se lo facessero, probabilmente ” Minecraft ” sarebbe normalmente in cima alla lista di videogiochi specifici che sarebbero associato con il Vaticano. Eppure, eccoci qui, nel 2019, e un prete cattolico ha creato un server di Minecraft in Vaticano. Per essere chiari: questo non sembra essere uno scherzo, ed è invece una cosa che è accaduta.

Padre Robert Ballecer, un prete cattolico ed ex consulente tecnico, inizialmente ha lanciato un Tweet su Twitter per vedere che tipo di server di videogiochi potrebbero essere interessati dal Vaticano e alla stragrande maggioranza – 64% di 1.136 voti – hanno votato per un server Minecraft su giochi come Rust o Team Fortress 2 .

A quanto pare, l’idea di padre Ballecer è una realtà piuttosto popolare. Mentre il server è stato riavviato su minecraft.digitaljesuit.com, un nuovo aggiornamento del sacerdote indica che più persone hanno inondato il server e dovrà gestirlo su una macchina virtuale ancora più grande per gestire il carico.

“Volevo offrirne uno, in particolare, che potesse essere meno tossico”, ha dichiarato padre Ballecer in un’intervista sulle sue ragioni per l’avvio del server. “Puoi invitare le persone che vogliono essere creative, che non vogliono essere tossiche e creare un ambiente in cui le persone possano esprimersi e costruire una relazione”.

Cosa ne pensi di questo server Minecraft con sede in Vaticano ? Sei interessato a provarlo?

Minecraft è ora disponibile per … praticamente tutte le piattaforme.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.