Il film di The Last of Us è stato sostituito dalla serie di HBO

The last of us

Il film The Last of Us di Sony è stato cancellato. In seguito all‘annuncio odierno di una nuova serie di The Last of Us  di HBO , possiamo confermare che lo show sostituirà il film, che la Sony ha comunicato per la prima volta il 6 marzo 2014. All’epoca, il creatore del gioco Neil Druckmann era nel film come il suo scrittore, mentre Sam Raimi è stato scelto per essere il produttore. Mentre Druckmann è ancora attaccato alla nuova serie HBO, Raimi non lo è. Piuttosto, PlayStation e HBO hanno toccato Craig Mazin, il creatore della serie Chernobyl e il regista del prossimo film di Borderlands .

Nel frattempo, unirsi a Druckmann e Mazin al timone dello show saranno Carolyn Straus ed Evan Wells come produttori esecutivi. Lo spettacolo sarà in particolare il primo prodotto di PlayStation Productions, una nuova filiale di Sony creata per aiutare a portare i giochi nel mondo della televisione e del cinema.

Al momento, non sono stati divulgati molti dettagli sul progetto. Sappiamo che seguirà gli eventi del primo gioco della serie, almeno all’inizio, ma questo è tutto ciò che sappiamo dello show. Inoltre, al momento non si sa quando potrebbe debuttare, ma HBO afferma che “arriverà presto”.

Il film di cui sopra non è mai veramente decollato. Nel 2015, la seconda sceneggiatura del film è stata completata e sono stati fatti alcuni casting preliminari, ma dopo questo, il film si è bloccato e si è imbattuto in un inferno di sviluppo, secondo Druckmann. Non è chiaro cosa sia successo nello specifico del film, ma il già citato Raimi ha rivelato che Druckmann e Sony si stavano dando da fare in modo creativo.

Al momento della pubblicazione, Sony non ha commentato l’annullamento del film, né è coinvolto nessuno nel film.

The Last of Us è attualmente disponibile nella forma di videogioco, tramite PS3 e PS4. Nel frattempo, il suo sequel è destinato ad arrivare questo maggio solo su PS4. Per ulteriori notizie, media e rumor sul gioco, puoi leggere tutti i nostri precedenti articoli cliccando qui.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.