I migliori giochi da giocare mentre sei bloccato a casa

videogiochi da giocare in casa

La pandemia del coronavirus ha già avuto un impatto notevole sull’industria dei giochi e sulle società in generale. I principali eventi di videogiochi come l’E3 sono stati cancellati, eventi sportivi e leghe sono stati messi in pausa indefinita e molti stati hanno cancellato eventi pubblici e scuole. Tutto questo fa parte di uno sforzo condiviso per rallentare la diffusione del virus. Ma ciò significa che funzionalmente, giorno per giorno, sei incoraggiato a fare la tua parte non uscendo in pubblico.

Quindi cosa puoi fare con tutto questo tempo libero? Gioca ai videogiochi, naturalmente. Abbiamo scelto dei giochi da giocare durante questi giochi di quarantena per te. Queste selezioni raccolte ti aiuteranno a trascorrere il tuo tempo al chiuso in modo costruttivo. Se hai la tua lista di giochi a cui stai giocando in questo periodo, condividila con noi tramite il nostro profilo Instagram.

Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta

Mentre sei rinchiuso a casa, potresti giocare a qualsiasi vecchio gioco di ruolo per aiutarti a passare il tempo aspettando che il tutto finisca, ma quello che dovresti giocare è Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta . Che si tratti della versione PS4 o Switch, ti garantiamo un’avventura fantastica gioiosa e commovente. Come gioco di ruolo, è facile con meccaniche di battaglia che non sono eccessivamente complesse, il che offre un grande divertimento senza essere troppo impegnato nelle sfide che ci attendono.

Tuttavia, è il fascino e la personalità vibrante di DQ XI che si distingue dagli altri giochi di ruolo che potresti giocare. Nei panni del giovane Luminary – un eroe da tempo predetto per salvare il regno di Erdrea – raduni un gruppo di personalità e intraprendi un viaggio per compiere il tuo destino. Parte del fascino di DQ XI è che sa cosa è e cosa vuole fare. Ci sono alcune sorprese lungo la strada, ma a volte, è come se DQ XI abbracciase il fatto che stai per sperimentare la storia antica del viaggio dell’eroe. E quello che finisce per tessere è meravigliosamente raccontato con il giusto equilibrio tra dramma e umorismo stravagante.

The Legend of Zelda: Link’s Awakening 

Mentre The Legend of Zelda: Breath of the Wild è sicuramente il gioco Zelda più noto su Switch, The Legend of Zelda: Link’s Awakening sembra l’avventura Nintendo perfetta da giocare in questi periodo. La versione di Breath of the Wild di Hyrule è desolata e può essere solitaria; mentre la sognante Koholint Island è piena di personaggi stravaganti e la classica formula del dungeon di Zelda – che, per me, è puro comfort di gioco.

Ovviamente Link’s Awakening per Switch non è un nuovo gioco. È un remake della classica avventura su Game Boy che è già stata rinnovata una volta come Link’s Awakening DX su Game Boy Color. La versione Switch, tuttavia, è la voce più adorabile e affascinante della storia della serie. Il design a forma di bambola di Link e le vivaci trappole dell’isola animate in 3D rendono un’esperienza che mi ha lasciato sorridere.

Tetris Effect

Quando si vuole un pò di distrazione, si ha bisogno di qualcosa che possa occupare completamente la mia mente – e idealmente senza stressarmi, come può essere il caso, diciamo, dei giochi di strategia in tempo reale. Tetris Effect è la risposta perfetta a questa esigenza.

Tetris Effect mi porta invariabilmente anche a uno stato zen, in cui sono perfettamente in sintonia con il gioco e le sue immagini e la sua colonna sonora fenomenali . 

Death stranding

Death Stranding

Anche se ha solo meno di un anno a partire da questo momento, le riflessioni del gioco sull’isolamento, la solitudine e la necessità di connettersi con gli altri sembrano ancora più potenti e profetiche nei nostri tempi attuali. È essenzialmente un gioco AAA di grande budget con la mentalità e il quadro di un favorito del gioco indie, che è così raro che mi chiedo quando vedremo di nuovo qualcosa di simile. Era il mio gioco preferito del 2019 e ho sentito un’incredibile connessione con il gioco grazie all’efficacia con cui ha attinto alle crescenti ansie del semplice tentativo di farcela giorno dopo giorno con incombenti minacce esistenziali. Con la crescente diffusione di COVID-19 e mentre sempre più persone si stanno ritirando nella sicurezza e nel comfort delle loro case, è incredibilmente inquietante vedere quanti più parallelismi sono sorti con il mondo reale e con Hideo Kojima.

Durante questo periodo in cui così tanti di noi stanno dentro e lavorano da casa, rivisiterò Death Stranding. Giocare a questo gioco amorevolmente strano e anti-open-world significa capire che sei in un lungo e solitario viaggio in un mondo enorme, che è ancora collegato a una rete online di persone che si trovano in circostanze simili.

Pokemon spada e scudo

Pokemon Spada / Scudo

Switch non ha carenza di grandi titoli in cui lasciarsi coinvolgere quando si è rinchiusi in casa, ma Pokemon Spada e Scudo sono tra i migliori. Ciò che rende i giochi di Pokemon – e Spada e Scudo in particolare – irresistibili è la profondità nascosta sotto la loro superficie. Anche se hai già conquistato la Lega Pokemon e finito la trama principale, ci sono ancora diverse attività da fare. Puoi affrontare una infinita di avversari di intelligenza artificiale nella Battle Tower, setacciare l’Area Selvaggia alla ricerca di Pokemon inafferrabili che potresti aver perso o cacciare mostri Shiny incredibilmente rari .

 Richiede molto tempo ma è gratificante e Spada e Scudo hanno apportato alcune modifiche intelligenti per semplificare l’intero processo, rendendo le battaglie competitive più accessibili che mai.

Anche se l’aspetto competitivo della serie non ti attira, Spada e Scudo sono fantastici giochi da giocare con gli amici grazie ai nuovi Max Raids – battaglie cooperative in cui fai squadra con altri tre allenatori per affrontare Pokemon Dynamaxed. I mostri che incontri in queste battaglie hanno spesso alcune statistiche di base perfette e la loro abilità nascosta (che altrimenti non può essere ottenuta nei giochi).

Dragon Quest Builders 2

Quasi tutti i giochi di ruolo di massa sono un’ottima scelta quando trascorri un periodo significativo di tempo in casa, ma Dragon Quest Builders 2 è diverso. Sfoggia una lunga fondazione di giochi di ruolo piena di personaggi colorati e giochi d’azione leggeri. I personaggi sono carini e tozzi, e la storia è piena di piccoli lati divertenti grazie in gran parte a Malroth, un signore oscuro amnesico che non riesce a sopprimere del tutto i suoi impulsi violenti.

Ciò che distingue Builders 2 dagli altri JRPG è che è anche parzialmente un sandbox . La meccanica di costruzione simile a Minecraft è stata ampliata e ottimizzata in modo significativo dal primo gioco, creando un’infrastruttura che è sia di portata più ampia che più facile da usare. E poiché ora hai la tua isola personale , puoi continuare a costruire, espandere e perfezionare la tua piccola comunità fino a quando il tuo cuore non si accontenta.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.