I giochi che sospettiamo arriveranno su Xbox Series X e PS5

console next gen

Sony ha recentemente rivelato un nuovo dettaglio sull’imminente PlayStation 5, che è il logo ufficiale della console di nuova generazione . Prossimamente alla fine del 2020 , Sony punta a fornire molti nuovi e interessanti miglioramenti a PlayStation 5 attraverso l’interfaccia utente , il processo di installazione del gioco e persino il suo nuovo controller . D’altra parte, Microsoft con la sua Xbox Series X, offre un design simile a una PC Tower e una GPU otto volte più veloce di quella della Xbox One di base, rendendola due volte più veloce della Xbox One X.

Con le console di prossima generazione di Sony e Microsoft dietro l’angolo, non puoi biasimarci per guardare al futuro e scervellarci su come sarà la libreria di giochi al momento del lancio. Mentre è sempre un momento emozionante vedere un cambiamento nell’hardware di gioco, l’hype dipende anche dalla libreria di giochi che saranno giocabili su queste piattaforme.

Tuttavia, questa generazione in arrivo è probabilmente la più complicata da tenere in considerazione, data la spinta di Sony a far girare i giochi PS4 su PS5 e l’eccezionale track record di Microsoft con la retrocompatibilità che si estende a Xbox Series X e la possibilità di giocare a giochi Xbox One (e giochi esistenti compatibili con le versioni precedenti ).

L’architetto Sony Mark Cerny si è vantato dei tempi di caricamento estremamente brevi di Marvel’s Spider-Man, un gioco per PS4, quando veniva eseguito su PS5, il che potrebbe essere un’indicazione della fusione di linee generazionali – PS5 potrebbe servire a uno scopo simile a quello di PS4 Pro in questo caso . E a quel punto, sarebbe addirittura necessario pubblicare versioni di giochi su misura per le console di nuova generazione?

Possiamo solo speculare su come entrambe le piattaforme lo gestiranno, e possiamo principalmente speculare sui giochi che stanno arrivando su queste console in arrivo collegando i punti che abbiamo visto finora. Ecco i giochi che prevediamo di ottenere per PS5 e Xbox Series X.

Potrebbero interessarti:

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Ubisoft ha da tempo mantenuto il suo desiderio di portare Tom Clancy’s Rainbow Six Siege al marchio 100 Operator prima di fare un sequel. Negli ultimi mesi ha anche ribadito che non ha intenzione di fare un sequel finchè non arriverà la prossima generazione. Probabilmente da queste osservazioni possiamo presumere che Siege passerà alla generazione successiva.

Gears Tactics

Il franchise di Gears of War avrà uno spin-off solo per giocatore singolo il 28 aprile sotto forma di Gears Tactics. Mentre il prossimo gioco di strategia a turni è esclusivo per PC, lo sviluppatore di franchising Rod Fergusson ha confermato in risposta a un fan su Twitter che il gioco arriverà su Xbox, anche se quando arriverà alla piattaforma rimane sconosciuto. Tuttavia, dato il lasso di tempo, è più che probabile che, quando arriverà sulle console, sarà probabilmente disponibile su Xbox Series X.

Death Stranding

Mentre Death Stranding è uscito su PlayStation 4 nel 2019 ed è programmato per essere lanciato su PC questa estate. Per questo c’è ancora motivo di credere che farà parte dei giochi per PS5. Nell’articolo di Wired che ha rivelato dettagli su PS5, l’architetto principale Mark Cerny di Sony ha accennato al fatto che Death Stranding avesse un qualche tipo di supporto intergenerazionale. Che si tratti di un gioco a due piattaforme o di un gioco PS4 progettato per avere miglioramenti specifici per PS5, rimane una delle nostre maggiori domande.

The Last Of Us Part II

Probabilmente, The Last Of Us Part II è il gioco più atteso di Sony. E una volta che il gioco raggiungerà la data di uscita di febbraio del prossimo anno, saranno passati sette anni dal gioco originale. La Sony si impegnerà a fondo per TLOU2 e non ci sorprenderebbe se quel supporto arrivasse alla prossima generazione. The Last Of Us, è stato rilasciato su PS3 cinque mesi prima del lancio di PS4 ed è stato successivamente rimasterizzato per la nuova generazione.

Ghost Of Tsushima

Il motivo per cui ci aspettiamo che Ghost of Tsushima faccia parte della libreria PS5 è principalmente dovuto alla sua uscita . Confermato per essere rilasciato questa estate, il gioco d’azione open world potrebbe potenzialmente farsi strada su PS5 se i nostri sospetti su altre esclusive Sony, come Death Stranding e The Last of Us Part II, si rivelassero veri.

Marvel’s Avengers

Abbiamo finalmente visto Marvel’s Avengers dagli sviluppatori di Crystal Dynamics ed Eidos Montreal durante la presentazione E3 di Square Enix; verrà alimentato continui aggiornamenti dei contenuti insieme a una campagna. Dato che la licenza ha un peso così grande è facile vedere che Marvel’s Avengers attraversa generazioni. Square Enix ha ritardato il suo rilascio a settembre .

Starfield

Starfield è uno dei due giochi di Bethesda Game Studios che è ancora lontano dal suo rilascio. Quindi è facile vederlo come uno shoo-in per la prossima generazione. Il capo dello studio Todd Howard ha affermato che la squadra è focalizzata sul gioco e lo sta rendendo una priorità, anche se dovremo essere pazienti. Howard ha anche affermato che era passato da circa 5-6 anni allo sviluppo, ma dato che non era all’E3 2019, il primo che probabilmente vedremo di nuovo è nel 2020 quando probabilmente penseremo alla generazione successiva.

The Elder Scrolls VI

In virtù del fatto che BGS si concentra su Starfield, The Elder Scrolls VI deve in un certo senso aspettare – Todd Howard ha affermato che il gioco “dovrà aspettare un po ‘”. E andando fuori dalla sua idea che ci vorrà almeno un decennio tra questo e l’ultimo gioco del franchise (Skyrim nel 2011), non dovremmo pensare a TES VI fino al 2021 circa.

Final Fantasy VII Remake

Data la natura episodica di Final Fantasy VII Remake , è facile vedere il gioco (o una serie di giochi) attraversare linee generazionali. Il primo capitolo nel remake verrà lanciata il 10 aprile per PS4, che copre Midgar.  Square Enix ha detto che sta riempiendo Midgar di nuovi contenuti che costituirà un gioco completo da solo.

Questo è tutto per dire che lo scopo di Final Fantasy VII Remake è molto più ampio di quanto si possa pensare inizialmente e potrebbe durare diversi anni, il che, ovviamente, si estenderà alla generazione successiva.

Warframe

Warframe è stato un brillante esempio di un gioco in evoluzione, in corso dopo aver reinventato se stesso e dopo essere stato ripetutamente ripetuto nel corso della sua durata di sei anni. Gli estremi digitali non mostrano alcun segno di rallentamento con il suo costante supporto al gioco, offrendo regolarmente ai giocatori nuovi contenuti, come la recente espansione dell’Empireo . Non ci sorprenderebbe se il gioco fosse reso giocabile anche su PS5 e Xbox Series X; c’è anche una versione Switch, che diffonde ulteriormente la sua influenza su piattaforme diverse.

Destiny 2

Bungie è uno studio indipendente e può tracciare il proprio percorso (più degli anni precedenti), che è evidente nel cambio di modello con Destiny 2: New Light lo scorso settembre. Ha rinnovato il modo in cui i giocatori potevano interagire con il gioco andando a giocare gratuitamente, per quasi tutto il suo contenuto fino ad ora, inaugurando la nuova espansione di Shadowkeep. Sembra che Destiny 2 stia iniziando a trovare le basi, e per mantenere questo slancio, sospettiamo che il gioco si ripercuoterà sulla prossima generazione. Anche Destiny 1 è stato lanciato su più generazioni, sebbene non abbia avuto il vantaggio del cross-save che Destiny 2 avrà presto.

Deathloop

Deathloop è stato rivelato alla conferenza stampa dell’E3 2019 di Bethesda ed è l’ultimo degli Arkane Studios (noto per Dishonored e Prey). Il trailer dell’annuncio è stato molto allettante, anche se non molto è stato dettagliato a parte la sua premessa sul time-loop su due assassini che si uccidono costantemente l’un l’altro. Senza piattaforme di lancio confermate, ci porta a credere che il gioco verrà lanciato in futuro.

Ghostwire: Tokyo

Un’altra meravigliosa sorpresa emersa da Bethesda all’E3 è stata l’annuncio di Ghostwire: Tokyo, il prossimo gioco dello studio Tango Gameworks di Shinji Mikami. Basato sul trailer di debutto, Ghostwire sembra seguire la strada di un gioco di azione e avventura . Non è stata fornita alcuna finestra di rilascio, quindi siamo propensi a credere che farà parte della prossima generazione.

Watch Dogs Legion

Watch Dogs Legion sembra essere una visione ambiziosa della tradizionale fondazione open world Ubisoft basata sul nucleo dei principi tecno-thriller di Watch Dogs. Inizialmente era previsto il lancio a marzo per PC, Xbox One e PS4, ma è stato posticipato a una data non specificata . Non è noto se uscirà in tempo per il lancio di PS5 e Xbox Series X.

il prossimo Assassin’s Creed

Qualunque cosa Ubisoft abbia inventato per Assassin’s Creed è più che probabile che sia un gioco di nuova generazione. Assassin’s Creed Odyssey è uscito nel 2018 e, con il suo ampio DLC post-rilascio finalmente concluso , sospettiamo che Ubisoft potrebbe prepararsi per un nuovo gioco nel franchise quest’anno. Mentre i rumor si sono diffusi sul fatto che potrebbe essere a tema vichingo, nulla è stato ancora confermato.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.