Hideo Kojima su Death Stranding: “Ti sentirai perso”

Death Stranding

Non aspettarti di divertirti troppo mentre giochi a Death Stranding su PlayStation 4, ma aspettati di sentirti perso per almeno la metà del titolo di PS4. Non solo il nuovo gioco di Hideo Kojima ha un inizio lento, ma non ti porta con la mano. Sarai confuso e perso, proprio come quando stavi guardando i primi trailer del gioco. Non sappiamo ancora quanto sia lungo il gioco, ma Kojima sembra suggerire che il titolo non porti divertimento fino fino a metà gioco.

“Ci sono così tante informazioni, hai una nuova terminologia, potresti essere perplesso su ciò di cui parla, ha detto Kojima mentre parlava con GameReactor dell’esplorazione e di come inizia il gioco.” Ma non preoccuparti, quando giochi, sei guidato molto lentamente all’inizio. Non è come Terminator o Star Wars. Non c’è spiegazione o altro. È molto facile farlo in questo modo, ma la storia procede lentamente. Soprattutto all’inizio. Ti sentirai perso, ma non preoccuparti: ti adatterai naturalmente. Il sistema è spiegato. “

Kojima ha continuato:

“Alcune persone dicono che è quasi come il film Alien, in cui stai gradualmente scoprendo di cosa parla tutto il mondo, cosa puoi fare e non fare. Forse diventa davvero divertente quando hai completato il 50 percento del gioco. Il giocatore, come negli sparatutto e in altri generi, entra in gioco con una regola nota e pensi di sapere di cosa tratta un gioco. Non volevo avere quella sensazione. Tutti dovrebbero iniziare da zero. Non sapendo come raccogliere e giocare. Quello che ho mostrato ti rende perplesso, ma tutto ha davvero senso quando giochi. “

Come puoi vedere, sembra tutto un po ‘vago, ma sembra che Kojima voglia che i giocatori entrino in gioco senza sapere nulla. E il gioco non ti spiegherà neanche molto. Ed è per questo che inizia lentamente, per non sopraffare i giocatori. E quindi ci vuole un po’ di tempo prima che il giocatore capisca cosa sta succedendo, di cosa tratta il gioco, e quindi potrebbe fare un po’ di esperienza prima che i giocatori inizino a divertirsi in senso tradizionale.

Più viene rivelato su Death Stranding , meno ne so. Ed è sempre più ovvio che questo è il punto. Kojima vuole che i giocatori sappiano il meno possibile del gioco e sembra che abbia svelato solo quanto ha fatto a causa di una spinta o due dal marketing.

Death Stranding è in sviluppo per PS4 e uscirà l’8 novembre. Per ulteriori notizie, contenuti multimediali e informazioni sul gioco, fai clic qui .

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.