Rivelato il primo gioco di combattimento per PS5

Guilty Gear

Il primo gioco di combattimento per PS5 è stato rivelato. Mentre è lecito ritenere che Mortal Kombat , Street Fighter , Tekken , Injustice e molti altri arriveranno su PS5 tramite versioni future, il primo gioco di combattimento confermato su PS5 è in realtà un gioco di una serie leggermente più piccola. Più specificamente, oggi Arc System Works ha annunciato che Guilty Gear: Strive arriverà su PS5 e PC – tramite Steam – durante la primavera del 2021 insieme alle versioni del gioco precedentemente annunciate per PS4 e arcade.

Inoltre, lo sviluppatore ha anche annunciato che il gioco di combattimento sta aggiungendo due nuovi personaggi al gioco. Uno di questi personaggi è un nuovo personaggio soprannominato Nagoriyuki. L’altro è Leo Whitefang, un personaggio di ritorno.

Di seguito, puoi leggere di più sui due nuovi personaggi:

  • Nagoriyuki: Nagoriyuki è la più recente aggiunta all’universo di Guilty Gear . Un vampiro con un numero di abilità uniche e potenti, brandisce un’enorme spada con un’abilità impressionante in battaglia e colpisce i suoi nemici con colpi punitivi. Resta sintonizzato per ulteriori informazioni su questa misteriosa figura!
  • Leo Whitefang: Leo è uno dei tre “re alleati” del regno alleato di Illyria ed è responsabile del governo di Europa, Medio Oriente e Oceania. È anche un guerriero esperto, con uno stile di combattimento implacabile.

Al momento della pubblicazione, non è chiaro in che modo Guilty Gear: Strive utilizzerà la tecnologia di prossima generazione di PS5 per migliorare l’esperienza, ma è sicuro supporre che il gioco su PS5 sarà notevolmente migliorato rispetto alla versione PS4 del gioco.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.