PlayStation rinvia l’evento Playstation 5

PlayStation ha annunciato ufficialmente che rinvierà l’evento PlayStation 5 che era stato precedentemente impostato per la fine della settimana il 4 giugno. La compagnia nota che non è il “momento della celebrazione”, e sebbene non lo affermi esplicitamente, sembrerebbe riferirsi alle proteste diffuse contro la brutalità della polizia e il razzismo sulla scia della morte di George Floyd a Minneapolis, Minnesota .

“Abbiamo deciso di posticipare l’evento PlayStation 5 in programma per il 4 giugno”, si legge nell’annuncio. “Sebbene comprendiamo che i giocatori di tutto il mondo sono entusiasti di vedere i giochi per PS5, non riteniamo che in questo momento sia il momento di festeggiare e per ora, vogliamo fare un passo indietro e permettere alle voci più importanti di essere ascoltate”.

L’evento, che in precedenza era programmato per andare in diretta il 4 giugno alle 13:00 PT, doveva sfoggiare una varietà di giochi di nuova generazione e durare più di un’ora. A questo punto, al momento non ha una data e un’ora riprogrammata. Attualmente non è chiaro esattamente quando la società potrebbe ospitare l’evento ora che il 4 giugno è stato annullato.

“Sono entusiasto di condividere che presto ti daremo una prima occhiata ai giochi a cui giocherai dopo il lancio di PlayStation 5 in questa festività”, ha dichiarato Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, come parte dell’annuncio iniziale dell’evento. “I giochi in arrivo su PS5 rappresentano i migliori del settore da studi innovativi che si estendono in tutto il mondo. Gli studi, sia più grandi che più piccoli, quelli più recenti e quelli più affermati, hanno tutti lavorato sodo per sviluppare giochi che mostreranno il potenziale dell’hardware “.

La PlayStation 5 è attualmente in procinto di esseere rilasciata nelle vacanze 2020, anche se non esiste una data di uscita definitiva . La maggior parte delle informazioni che abbiamo effettivamente sulla prossima console di prossima generazione riguarda in realtà il suo nuovo controller, DualSense .

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.