El Camino – Vince Gilligan commenta il film sequel di Breaking Bad

El Camino – Vince Gilligan commenta il film sequel di Breaking Bad

El Camino, film sequel di Breaking Bad, colma il vuoto lasciato dal finale di serie, volutamente aperto. Inizialmente acclamato dal fandom come un nuovo e più approfondito epilogo per la storia, il lungometraggio ha come unico scopo approfondire ciò che è successo al personaggio di Jesse.  A commentare la pellicola è il suo regista, Vince Gilligan, che ha lavorato come ideatore e sceneggiatore anche al progetto originale:

Spero che il pubblico tratti la pellicola per quello che è: un regalo ai fan, un regalo ad Aaron Paul, che secondo me merita di recitare il ruolo principale in molti altri progetti. È stato un lungometraggio girato per il piacere di farlo, qualcosa che spero la gente apprezzi e dalla quale mi auguro trovi una qualche soddisfazione.

Ma El Camino era veramente necessario? 

Credo che questa non sia una cosa da dire, ma sarò completamente sincero: El Camino non doveva essere girato. Ritengo che la storia narrata in Breaking Bad possa stare in piedi da sola e di questo ne sono orgoglioso.

L’idea di girare il film all’inizio aveva poca importanza, poi si è trasformata in questa sorta di progetto a grande budget, un evento di cui non potrei andare più fiero, grazie anche all’aiuto di Netflix e Sony. Ma, detto questo, un appassionato di Breaking Bad deve per forza guardare questo film per avere una esperienza completa? No, non direi proprio.

Present Physicist, Future Nobel Prize. Nerd. Hopeless Fangirl. Gamer. Unapologetically Shipper. Booklover and Proud. Trying to construct my own T.A.R.D.I.S. and travel with the Doctor.