Ecco tutti i Rumor sull’E3 2019

rumor E3 2019

L’E3 2019 è proprio dietro l’angolo, quindi, naturalmente, i rumor sono in fermento con i possibili annunci, trailer e rivelazioni che usciranno dallo show. Alcuni non sono molto probabili – sono più sogni che altro. Tuttavia, alcune delle voci portano un certo peso. Di tutto ciò che si dice sull’E3 2019, le rivelazioni elencate di seguito sono (secondo la nostra opinione) le più probabili che portano una parvenza di verità.

Ricorda, nulla di dettagliato in questo articolo è stato confermato (ancora). È una raccolta di speculazioni basate su piccole informazioni, informazioni trapelate e rapporti investigativi. Detto questo, se la nostra collezione di rumor sull’E3 2018 è indicativa, alcune speculazioni possono rivelarsi reali. L’anno scorso, le voci secondo cui l’E3 2018 avrebbe visto l’annuncio di Hitman 2 e di Assassin’s Creed Odyssey alla fine si sono rivelate vere. Prima dell’E3, c’era anche la speculazione secondo cui CD Projekt Red avrebbe mostrato Cyberpunk 2077 (e l’ha fatto) e che Bethesda avrebbe annunciato qualcosa di simile a Fallout (e abbiamo visto Fallout 76).

Più perdite e rumor sono destinate a comparire mentre ci avviciniamo all’E3 2019, quindi continuate a controllare questo articolo mentre ci avviciniamo a giugno. Continueremo ad aggiornare il seguente elenco di man mano che escono.

Rumor E3 2019: Call of Duty di Infinity Ward 2019 è svelato come Modern Warfare

Tradizionalmente, Activision rivela il nome dei suoi nuovi giochi di Call of Duty a maggio, ma il mese è già quasi finito e non c’è nessun annuncio pianificato in vista. Ciò non ha tuttavia fermato la speculazione sui fan, e le voci indicano che il nuovo gioco Call of Duty è Modern Warfare 4. Tuttavia, ora sembra che il gioco abbia un titolo senza numero: Call of Duty: Modern Warfare. Questo tutto secondo lo YouTuber LongSensation . Qualunque sia il nome del gioco, è stato confermato per apparire all’E3 2019, ed è già giocabile .

Infinity Ward è stata confermata come sviluppatore di Call of Duty 2019. Oltre a rivelare Call of Duty includerà una tradizionale campagna per giocatore singolo e un gameplay cooperativo in un “enorme mondo multiplayer espansivo”. Infinity Ward non ha annunciato alcun dettaglio concreto sul gioco. Tuttavia, diverse prese in giro e tweet dello staff dello sviluppatore hanno suggerito che Infinity Ward lavorerà a un gioco correlato alla sua popolare serie Modern Warfare.

SEGUICI SU INSTAGRAM E FACEBOOK

Le indiscrezioni di Call of Duty 2019 su Modern Warfare 4 sono iniziate quando la senior communication manager di Infinity Ward, Aston Williams, ha lasciato cadere un suggerimento verso la serie. Queste voci hanno iniziato a circolare quando cinque veterani di Infinity Ward – che hanno avuto una grande influenza nello sviluppo di Modern Warfare , Modern Warfare 2 e Modern Warfare 3 prima di lasciare Infinity Ward per lavorare con Respawn su Titanfall e Titanfall 2 – hanno cambiato il loro LinkedIn per mostrare il loro ritorno allo studio Activision e ruoli cruciali nello sviluppo di Call of Duty 2019 .

Rumor E3 2019: Microsoft presenterà almeno una delle sue console Xbox di prossima generazione

Si dice che Microsoft stia lavorando su due console Xbox next-gen , ed è possibile che almeno una verrà annunciata all’E3 quest’anno. La prima, con nome in codice Lockhart, è presumibilmente l’edizione standard orientata al budget della console. Nel frattempo, il secondo nome in codice Anaconda è l’quivalente alle più potenti varianti One S e One X di Xbox One.

Microsoft dovrebbe già discutere i suoi piani per next-gen all’E3 2019, ma non è chiaro se la società stia pianificando qualcosa di grande come una rivelazione completa (completa di prezzo, titoli di lancio e caratteristiche) o di quello che verrà . È stato ipotizzato che le console Xbox di prossima generazione saranno orientate verso un pubblico più ampio con un prezzo di ingresso più basso. Includeranno nuove tecnologie in linea con l’attenzione di Microsoft sulla vendita di giochi rispetto all’hardware. Questo sarebbe in linea con quello che Phil Spencer ha detto riguardo alle console.

Sebbene sia ancora una congettura, le console Xbox di nuova generazione di Microsoft dovrebbero uscire non prima di Autunno 2020.

Rumor E3 2019: From Software prende in mano una collaborazione di gioco con George RR Martin

Questa teoria si basa in gran parte sul fatto che l’autore di Song of Ice and Fire George RR Martin stia lavorando con From Software. Il romanziere ha già confermato di essere stato consultato su alcuni giochi realizzati da uno sviluppatore giapponese ma non ha rivelato quale. Nel mese di marzo sono sorte delle voci che lo sviluppatore in questione è From Software, creatore di Dark Souls , Bloodborne e Sekiro: Shadows Die Twice . Da allora, Gematsu ha riferito che qualcuno “ha familiarità con le riprese di From Software” ha confermato che le voci sono vere, ma né Martin né From Software hanno rilasciato una dichiarazione ufficiale.

Indipendentemente da ciò, le voci continuano a dire che, qualunque sia il gioco, sarà caratterizzato da vari regni da esplorare e che uccidere i governanti di ogni regno ti permetterà di sbloccare potenti abilità. La fonte di Gematsu ha aggiunto che il gioco è internamente conosciuto da From Software come “GR”, è in sviluppo da tre anni e contiene un mondo e una storia che è uno sforzo collaborativo tra Martin e Dark Souls III e il regista di Bloodborne Hidetaka Miyazaki. Il gioco è presumibilmente pianificato per essere rivelato all’E3 2019 durante la conferenza stampa di Microsoft .

Anche se la fonte non è stata verificata, tutto sembra abbastanza plausibile. Tanto più che, a partire dal gennaio 2019, Miyazaki ha annunciato che From Software stava già lavorando a due giochi, entrambi in uscita dopo Sekiro: Shadows Die Twice e simili per portata e tono ai titoli Soulsborne di From Software. Sia Miyazaki che Martin sono noti per le loro intricate fantasie oscure, quindi una partnership tra i due è molto credibile. Con Sekiro uscito da poco non sembra probabile che From Software Software annuncerà un altro nuovo gioco per il 2019 (anche se è in sviluppo da tre anni). Vedere un trailer all’E3 prendere in giro una versione di TBA 2020-2021 sembra un pò più plausibile. Saremmo felici di sbagliare comunque.

Rumor E3 2019 : Microsoft riporta la serie Fable con un gioco nuovissimo

Le speculazioni su un quarto gioco di Fable circolano su Internet da anni, ma una nuova voce pubblicata da un presunto addetto del settore ha rivelato che Microsoft è finalmente pronta a stuzzicare un nuovo titolo per la serie durante la conferenza stampa E3. Tra le voci secondo cui Microsoft sta rivelando una nuova console, un nuovo gioco From Software e ora un  nuovo Fable, sembra certamente che il boss di Xbox, Phil Spencer, stia mantenendo la promessa che quest’anno la compagnia sarebbe “grande” all’E3.

L’insider del settore, il cui intero report può essere letto su NeoGAF , scrive: “Alcuni ipotizzano che sia in realtà Fable IV, ma la realtà è che è un nuovo inizio per il franchise di Fable. Lo sviluppo ha inizio verso la fine del 2017 ed è un gioco di nuova generazione e molto probabilmente non lo vedrete prima del 2021. Vedrete un assaggio di un piccolo teaser trailer molto probabilmente all’E3 di quest’anno e nel 2020 vedrai molto di più del gioco. “

L’editore esecutivo di Petri, Brad Sams, ha confermato su Twitter di aver sentito che un nuovo gioco di Fable è in lavorazione. Non sa se Microsoft prevede di rivelare il gioco durante l’E3 2019, ma pensa che sia “altamente plausibile”.

Se si ritiene il rapporto di NeoGAF completo, vedremo alcune esclusive della console Xbox all’E3 2019, come Gears 5 e Ori e Will of the Wisp . Il rapporto suggerisce che Microsoft è pronta a iniziare a rivelare i giochi realizzati da tutti gli studi che ha acquisito nel 2018 – inizia con Ninja Theory, che dovrebbe annunciare un gioco di fantascienza programmato per il 2020 chiamato Bleeding Edge.

Rumor E3 2019: Nintendo annuncia un nuovo passaggio prima o subito dopo lo spettacolo

Altro rumor sull’E3 2019 riguarda Nintendo che ha già confermato che non annuncerà una nuova iterazione di Switch durante l’E3 , ma ciò non significa che la società non rivelerà la sua esistenza nelle settimane precedenti allo show o immediatamente dopo. Sicuramente non è più un annuncio E3 a quel punto, ma lo stiamo includendo comunque in questo elenco poiché immaginiamo che la rivelazione sarà vicino alle date dello show.

A differenza della PS4 di Sony e della Xbox One di Microsoft, Nintendo Switch è ancora relativamente giovane e non ha mai raggiunto la fine del suo ciclo di vita. Ciò non ha smorzato le voci di nuove iterazioni della Switch , console che sarebbero simili a PS4 Pro e Xbox One X. Nintendo ha una lunga storia di creazione di versioni multiple del suo hardware. Quella storia è per lo più palmare, come il DS e il 3DS, ma Nintendo ha anche fatto più iterazioni delle sue console.

Visto che sono trascorsi due anni dall’uscita dello Switch, è ovvio che Nintendo abbia una nuova iterazione (o due) della sua ultima console in lavorazione. Lo scorso marzo, il Wall Street Journal ha annunciato che due nuovi modelli di Switch sarebbero stati rilasciati entro la fine del 2019. Il primo sarebbe una versione meno costosa e ridotta, mentre la seconda sarebbe una variazione migliorata rivolta a giocatori più “avidi”.

Ad aprile, il quotidiano giapponese Nikkei ha apparentemente confermato l’esistenza della prima Switch , scrivendo di nuovo che sarebbe stato rilasciato entro la fine del 2019. Bloomberg prestò ulteriore peso alla voce di una nuova Switch nel 2019 (solo questa volta suggerendo che potrebbe rilasciare il prima possibile a giugno). Tuttavia, nessuna delle due fonti ha confermato l’esistenza di una switch migliorato.

Nintendo non ha né confermato né smentito le voci. Ma c’è abbastanza da credere che la nuova Switch sia in arrivo quest’anno. Nintendo ha già confermato che quest’anno terrà la sua E3 Direct annuale . La presentazione includerà alcuni giochi , ma molto probabilmente si concentrerà su Pokemon Spada/ Scudo e Animal Crossing, entrambi programmati per le versioni di Switch nel 2019.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.