Ecco come camminare in Death Stranding

Death stranding

Quando guardi al passato dei videogiochi nel corso della storia, l’atto stesso di camminare è spesso semplice come inclinare la leva di controllo in avanti, lasciando che il tuo personaggio e le sue animazioni trasversali svolgano gran parte del lavoro. Ma nel nuovo gioco open-world di Hideo Kojima, Death Stranding , camminare e mantenere l’equilibrio può essere una delle sfide più difficili che affronti quando giochi come Sam Porter Bridges nella sua missione per ricostruire l’America. Detto questo, potresti chiederti cosa è rende così complicato il camminare in Death Stranding, e perché c’è bisogno di un intero articolo che lo spieghi?

Durante Death Stranding, consegnerai pacchi e merci alle persone in tutto il Nord America. Sembra un compito semplice, ma a quanto pare, le tue scelte e decisioni lungo il percorso presentano alcuni dei momenti più coinvolgenti e tesi del gioco. Mentre altri giochi open world ti permettono di mettere innumerevoli oggetti in una borsa invisibile senza un significato, ogni oggetto che impili nell’inventario di Sam può avere un impatto su come sarai in grado di controllarlo.

Dopo aver letto questa guida, saprai esattamente cosa significa esplorare la natura selvaggia come un cosiddetto facchino. Questa è una guida senza spoiler, quindi leggere questo articolo prima di iniziare può aiutarti a iniziare il tuo viaggio con il piede giusto.

Altre guide:

Un piede davanti all’altro

Entrare nel flusso del gioco di Death Stranding significa dover disimparare certe abitudini acquisite da altri giochi open world. Coprire grandi quantità di terreno può essere ragionevolmente rilassante in altri giochi, riducendo in tal modo la lotta reale che può probabilmente derivare da correre parecchie miglia con uno zaino pieno di armi pesanti e altri soprammobili. Death Stranding, d’altra parte, enfatizza l’osservazione del percorso che ci attende e l’esplorazione del suo vasto paesaggio al tuo ritmo – usando tutti gli strumenti che hai a disposizione per superare i rischi ambientali, anche quelli di base come rocce e ruscelli poco profondi. Sorprendentemente, la camminata e l’attraversamento generale prendono gran parte dei suoi spunti dalle regole di base dell’escursionismo. È essenziale osservare e connettersi con il mondo che ti circonda, e sebbene Sam sia abile all’aperto, è ancora vulnerabile e può essere incline a cadere se dai per scontato ciò che ti circonda. Il più delle volte, questo accadrà quando ti sforzi eccessivamente o semplicemente ti trascuri. Anche senza carico, che libera il movimento e la flessibilità di Sam, può ancora essere facile scivolare e cadere a terra, cosa che vedrai accadere con dettagli esilaranti.

Manovrare oltre il terreno roccioso e accidentato può, a volte, sembrare un gioco platform su una superficie piana, dove dovrai costruire un ritmo per superare gli ostacoli. Uno degli strumenti più utili di Sam è il suo Odradek, un robot montato sulla spalla che può scansionare oggetti e il terreno ai tuoi piedi. Esaminando ciò che ci aspetta, puoi vedere diversi aspetti del tuo ambiente, che saranno contrassegnati in blu, giallo e rosso. I segni blu rappresentano le superfici più sicure che non causeranno troppi problemi, mentre le aree gialle – per lo più grandi colline e superfici scoscese – dovrebbero essere affrontate con cautela. I posti contrassegnati in rosso devono essere evitati,

C’è così tanto terreno da percorrere durante le missioni che potresti provare la tentazione di correre il più possibile. Anche se puoi certamente farlo, prosciugherà la resistenza di Sam rapidamente – più velocemente del previsto se riesci a farlo su terreni accidentati. Ad esempio, correre su una ripida collina è quasi sempre una cattiva idea in Death Stranding. Mentre puoi afferrare lo zaino stretto con entrambi i pulsanti sulle spalle, le colline con pendenze a 45 gradi e superiori presentano una notevole tensione su Sam. Camminare su una ripida collina prosciugherà la sua resistenza più velocemente mentre scendere lo farà perdere l’equilibrio. Anche se puoi prepararti e sperare per il meglio, è semplicemente meglio prenderti il ​​tempo e non affrettarlo.

Il ruolo di Sam Bridges

Il dovere di Sam come facchino comporta il trasporto di merci a persone diverse in tutto il paese. Esplorare l’esterno è pericoloso a causa dell’influenza di Timefall , dei BT spettrali e dei banditi noti come MULE che corrono di sorpresa, il che significa che solo pochi individui coraggiosi osano avventurarsi nel deserto. Dopo una consegna di successo, guadagnerai complimenti sotto forma di “Mi piace”, che aumentano la tua reputazione tra altri prepper e facchini del mondo. Durante l’esplorazione, potresti avere l’impulso di afferrare qualsiasi carico vagante da altri giocatori e vari predatori del mondo. Mentre alcuni valgono la pena di prelevarli al momento della consegna, è sempre meglio esercitare moderazione. Più carico carichi su Sam, più influirà sulla sua velocità di movimento e flessibilità, il che può portare a problemi significativi lungo la strada.

Negli episodi di apertura del gioco, Sam può trasportare solo fino a 125 kg di carico. Mentre puoi ancora accumulare una buona quantità di equipaggiamento e muoverti ragionevolmente comodamente, alla fine, tutto si sommerà. A differenza di altri giochi che trattano l’ingombro come un inconveniente – diventando un problema solo ad un certo punto – Death Stranding lo tratta come una conseguenza di sovraccaricare le abilità di Sam. Pensa al carico come a un debito verso Sam. Mentre un certo debito è gestibile, un debito significativo può portare a problemi sostanziali, specialmente in un ambiente in cui le persone tentano di aggiungere altro al tuo carico attuale. Man mano che prendi più carico, inizierai lentamente a sentire gli effetti che avrà su Sam. Saltare non è più un’opzione, lo sprint diventa lento e pesante e la tua resistenza si esaurirà a una velocità maggiore.

La cosa peggiore che puoi fare in Death Stranding è prendere una notevole quantità di carico per un lungo viaggio. Anche se alla fine puoi ottenere veicoli per aiutarti con la consegna, dovrai comunque trasportarne gran parte sulla schiena. Quindi, quando si tratta di effettuare consegne, tenere sempre a mente i propri limiti e mostrare autocontrollo. Anche se pensi di essere in grado di trasportare carichi ingombranti di attrezzatura, massimizzare lo spazio di archiviazione e tenere gli oggetti con entrambe le mani, di solito non ne vale la pena.

Trovare il tuo equilibrio

L’ultimo pilastro del movimento da tenere a mente è trovare un giusto equilibrio. A quanto pare, questo è uno degli aspetti critici dell’effettiva camminata e consegna del carico in Death Stranding. Essere squilibrati non è necessariamente correlato all’eccessivo ingombro, ma piuttosto è una grave tensione per la postura di Sam, che può seriamente indebolire il suo potenziale di movimento. Ad esempio, un carico extra-large viene fornito in grandi contenitori a forma di tamburo, e mentre puoi trasportarne alcuni ed essere ancora ben al di sotto del limite di trasporto, il modo in cui è imballato influirà sulla velocità di movimento e sull’equilibrio. Può essere facile dimenticare l’equilibrio quando si esplora, raccogli carichi casuali lungo la strada o si fa una scelta per affrontare un altro concerto laterale, e di solito è qui che inizia il problema.

Se Sam fa fatica a stare in piedi con una massiccia torre di attrezzi sulla schiena, è un chiaro segno che hai sovracaricato. Non solo le merci organizzate in modo improprio porteranno all’esaurimento – prosciugando la sua resistenza più velocemente – può rendere molto più difficile camminare. Quando ti muovi con un carico non organizzato e provi a spostarti in una direzione anche leggermente, Sam perderà l’equilibrio e farà fatica a rimanere in posizione verticale. A questo punto, ti verrà chiesto di afferrare i pulsanti della spalla per afferrare il suo zaino. Stare rilassati non è nemmeno sicuro, poiché quando Sam cerca di rilassarsi, può cadere a causa di un imbarazzante lavoro di imballaggio. Questo può essere devastante per l’esplorazione, specialmente quando corri contro i nemici o hai un limite di tempo .

Infine

Per evitare di scherzare troppo con l’equilibrio di Sam e alleviare la pressione sulla sua schiena, è sempre bene fare un controllo dell’inventario. Nel menu, puoi osservare e riorganizzare gli oggetti che Sam ha sulla sua persona. Mentre la maggior parte delle cose finisce nello zaino di Sam, puoi anche posizionare il carico sulle fessure della sua tuta da facchino. Con quattro fessure aggiuntive in vita e sulle spalle, mettere direttamente oggetti di medie dimensioni su Sam può aiutare a ridistribuire il peso. Un altro ottimo consiglio è usare l’ opzione di auto-arrangiamento, che ottimizzerà automaticamente il carico per movimento e peso. Detto questo, è meglio usarlo con parsimonia in quanto potrebbe non organizzarlo nel modo migliore per il tuo personaggio. Nell’episodio 3, alla fine acquisirai un corriere mobile, che è un drone che può contenere una spedizione per te. Dopo aver lasciato cadere alcuni oggetti su di esso, puoi agganciarlo allo zaino e farlo seguire. Questo libererà il peso sul corpo di Sam, permettendoti di muoverti più facilmente e in equilibrio.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.