Cyberpunk 2077: Porsche 911 Turbo rivelata

cyberpunk 2077

Durante l’ultimo episodio del Night City Wire di oggi 15/10 è stata presentata la Porsche 911 Turbo di Cyberpunk 2077, basata sulla gamma di modelli lanciata nel 1974. Sarà inclusa nel gioco come veicolo unico e guidabile. La sua presenza è legata a uno dei personaggi principali del gioco, cioè il ribelle rocker Johnny Silverhand interpretato e doppiato da Keanu Reeves.

Porsche 911 Turbo
Porsche 911 Turbo

CD PROJEKT RED e nello specifico gli artisti, utilizzando schizzi, fotografie e fotogrammetria hanno conservato l’aspetto classico del 1977. Il modello infatti si adatta alla realtà del 2077, con l’aggiunta di un “lidar” nella parte anteriore. Una serie di sensori esterni alla macchina e specchietti elettronici con monitor dentro il veicolo.

Porsche 911 Turbo interno
Interno dell’auto

Per quanto riguarda il personaggio di Johnny invece. Secondo Paweł Mielniczuk, Art Director dei personaggi, armi e veicoli, CD PROJEKT RED:
Johnny è una leggenda dell’universo Cyberpunk. Quando pensavamo al tipo di macchina che avrebbe guidato per le strade di Night City, sapevamo che avrebbe dovuto essere una macchina leggendaria quanto lui. Avendo in mente la storia di Johnny ed essendo noi stessi grandi fan di Porsche, la risposta non poteva che essere la classica 911 Turbo

Oltre alla Porsche 911 Turbo dentro Cyberpunk 2077, una versione reale è stata realizzata ed è pienamente operativa della sua variante Johnny Silverhand. L’auto sarà disponibile in mostra fuori dal Museo Porsche di Stoccarda dal 15 al 22 ottobre. È anche presente in uno spot pubblicitario sul posto, che racconta la storia di un’auto che conserva un misterioso legame con il suo precedente proprietario.

Cyberpunk 2077 uscirà il 19 novembre 2020 per PC, Xbox One, PlayStation 4 e Stadia. Il gioco sarà giocabile anche su console Xbox Series X e PlayStation 5, se disponibile. In un secondo momento, un aggiornamento gratuito a Cyberpunk 2077, sfruttando appieno l’hardware di nuova generazione, sarà disponibile rispettivamente per i possessori delle versioni Xbox One e PlayStation 4.