Una nuova funzionalità di Playstation 5 svelata da un brevetto

Controller Dualsense Playstation 5

Un nuovo brevetto per PlayStation è emerso online, rivelando probabilmente un’altra funzionalità PS5 che Sony ha nascosto. Il brevetto appena depositato da Sony Interactive Entertainment non menziona direttamente la PS5, ma suggerisce che la console arriverà con una funzione di condivisione dello stato di salvataggio tramite PlayStation Network quando verrà lanciata entro la fine dell’anno. E la cosa interessante è che questo non è il primo brevetto a suggerire la funzionalità. Inoltre, voci e fughe di notizie qua e là l’hanno anche menzionato.

Il brevetto – che puoi trovare qui – è un sistema di condivisione di videogiochi che consentirebbe ai giocatori di condividere i loro stati di salvataggio con altri giocatori e questi segmenti di videogiochi sarebbero giocabili. Con questo, gli utenti possono creare sezioni di videogiochi e diversi stati di salvataggio e condividerli con altri utenti su PSN. In altre parole, i giocatori sarebbero in grado di creare le proprie demo e tutorial di gioco.

Riassunto della nuova funzionalità

“Un metodo e un sistema di condivisione di videogiochi consente agli utenti di condividere segmenti di videogiochi giocabili con gli utenti in modo che gli utenti siano in grado di visualizzare i segmenti di videogiochi o giocare in modo interattivo ai segmenti di videogiochi”, si legge in un riassunto del brevetto. “Quando vengono condivise, vengono incluse le informazioni sullo stato per i segmenti di videogiochi in modo tale che gli utenti inizino nella stessa posizione con le stesse statistiche pertinenti. Consentendo la condivisione dei videogiochi, il divertimento degli utenti e la popolarità dei videogiochi aumentano.”

Al momento, non c’è modo di sapere se questa tecnologia verrà utilizzata su PS5. Sembrauna funzione inclusa nel nuovo pulsante “Crea” di PS5 sul controller DualSense. Sony non ha ancora descritto dettagliatamente questa funzione, ma l’ha esaltata notevolmente.

Naturalmente, è importante notare anche che questo è solo un brevetto. Un’azienda come la Sony deposita sempre brevetti, molti dei quali non superano mai la fase concettuale.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.