Brevetto Sony PlayStation VR per gli eventi Esports

VR esports

Diversi brevetti depositati da Sony offrirebbero agli utenti di PlayStation VR diversi modi per guardare gli eventi Esport. Questi includono anche l’interazione con altri che stanno guardando gli stessi eventi. Secondo quanto proposto nel brevetto, coloro che utilizzano il PSVR verrebbero trattati in un’esperienza più coinvolgente in cui sembra che partecipino a un evento competitivo. Un altro brevetto relativo al VR farebbe cadere le persone “reali” nel gioco sostituendo il personaggio generico. Questo consente di simulare un’esperienza in cui i tuoi amici sono lì a guardarti mentre giochi.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM E FACEBOOK

Siliconera ha riferito sui numerosi brevetti Sony che sono stati inizialmente archiviati anni fa. Il primo di questi è il brevetto incentrato sugli Esport che è visto qui e offre alcuni dettagli su ciò che farebbe la nuova tecnologia. L’immagine sotto che viene dai documenti del brevetto mostra una sede in cui gli schermi sono mostrati a destra, a sinistra e al centro mentre i team pro sono seduti davanti agli schermi laterali. I posti nella sede sono i luoghi in cui gli utenti di VR si trovano mentre guardano l’evento, anche se ci sarebbe anche la possibilità di cambiare posto e persino di vedere gli altri che sono presenti.

“Un metodo che include la creazione di una sessione di gioco multi-player di un’applicazione di gioco che genera un mondo di gioco interattivo. L’evento dal vivo è un luogo reale in cui sono presenti i giocatori che giocano”, si legge nella descrizione astratta del brevetto VR. “Una visione live 3D della sede viene generata in base ai flussi video acquisiti e generata per un POV fisico ancorato a una posizione fisica nella sede.”

Un altro brevetto consentirebbe agli utenti di PSVR di sentirsi ancora più come se fossero parte della folla, permettendo loro di “prendere” i premi che vengono lanciati dal palco. Interagendo con oggetti VR proprio come faresti in qualsiasi altro gioco, gli spettatori sarebbero in grado di alzare le mani e prendere cose. Quei regali sarebbero poi tradotti in regali VR.

L’impegno di Sony nei confronti della tecnologia VR è stato ben consolidato, ma le idee attuali sono semplicemente brevetti. Aspetteremo un annuncio di Sony che indica l’implementazione di queste funzionalità.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.