BATTALION 1944 - Prime Impressioni sulla Closed Beta ~ NerdLog

BATTALION 1944 – Prime Impressioni sulla Closed Beta

BATTALION 1944 – Prime Impressioni sulla Closed Beta

Dopo l’uscita di “THE TURING TEST” nell’Agosto 2016, la Bulkhead Interactive ha deciso di buttarsi nel genere FPS, e più precisamente durante il Secondo Conflitto Mondiale. BATTALION 1944 unisce il vivo degli FPS competitivi nella nuova generazione con l’azione e il vivo della Seconda Guerra Mondiale.



Abbiamo testato il prodotto in fase di Early Access, dato che il rilascio ufficiale avverrà il 1° Febbraio 2018. Partiamo subito col dire che il gioco (almeno durante questa fase di Beta) non presenta dei requisiti minimi eccessivamente alti. Esso ci offre la possibilità di catapultarci direttamente in Battaglia con due modalità di gioco (per ora, dato che le altre non sono disponibili durante la beta): Arcade e Competitive.

La differenza tra le due modalità è che in modalità Arcade potremmo giocare contro altri giocatori nelle varie modalità Deathmatch a Squadre, Cattura La Bandiera e Dominio, mentre la modalità Competitive è disponibile una volta raggiunto il livello 10, si potrà giocare per ottenere un rank che verrà assegnato durante le varie stagioni di gioco.



Oppure, se non abbiamo molta familiarità col gioco, vogliamo provare il feeling con le armi o vogliamo allenarci col tiro, ci viene offerta la possibilità di allenarci nella modalità “Training”, dove verremo catapultati in questo campo di tiro e potremo provare tutte le armi del gioco.Sono presenti le classiche due fazioni della WWII: Americani e Tedeschi (e con molta probabilità aggiungeranno anche altre fazioni, tra cui sicuramente Russi e Inglesi) . Ovviamente per entrambe le fazioni, sono disponibili le armi che hanno fatto la storia. Per gli americani abbiamo:

  • Thompson M1928A1 (carabina automatica);
  • BAR M1918A2 (fucile d’assalto);
  • Garand M1 (fucile semiautomatico);
  • Spriengfield M1903 (fucile di precisione);
  • Carabina M1A1 (carabina semiautomatica);
  • Colt 1917 (pistola)
  • Granata a frammentazione M2;

 

Per la fazione tedesca invece abbiamo:

  • MP40 (carabina automatica);
  • STG 44 ((fucile d’assalto);
  • Gewehr 43 (fucile semiautomatico)
  • KAR98K (fucile semiautomatico)
  • KAR98K con mirino telescopico (fucile di precisione);
  • Luger P08 (pistola);
  • Stielgranate (granata);

Durante il deathmatch sarà possibile scegliere il proprio equipaggiamento con la corrispettiva arma tramite una scelta di card, che equivale alla classica scelta di una classe di armi.Per il feeling che abbiamo avuto sia con i comandi che col gameplay è stato immediato, non abbiamo dovuto modificare ne comandi ne altre impostazioni, cosa che sembra banale, ma che influisce un sacco sull’esperienza di gioco.

Le battaglie sono frenetiche e piene d’azione, con le classiche modalità Deathmatch a Squadre, Cattura la Bandiera e Dominio (modalità disponibili in questa Beta). Ovviamente bug e glitch grafici in game sono presenti, però qui si tratta di Closed Beta, quindi verranno fixati la maggior parte per il rilascio ufficiale del gioco. Possiamo dire che siamo più che soddisfatti di questa beta, e non vediamo di vedere la fase finale del gioco al rilascio ufficiale, che ricordiamo sarà il 1° Febbraio 2018 su piattaforme Steam, PS4 e Xbox One.

Amante dei videogiochi, studente universitario con indirizzo informatica.
error: Contenuto protetto