Parti di internet sono in balia di un presunto “downgrade” della grafica di Marvel’s Spider-Man  di Insomniac Games.

Le accuse sono dovute a cambiamenti delle dimensioni di una pozzanghera in una scena e ad alcuni cambiamenti di illuminazione tra la build presentata all’E3 e il filmato che è stato rilasciato per lannuncio dell’uscita.

Il manager della community, James Stevenson, è andato su Twitter per negare categoricamente la possibilità di un downgrade, spiegando che i cambiamenti nell’illuminazione sono semplicemente dovuti al fatto che il sole è stato spostato durante la maledizione dello sviluppo, cambiando l’illuminazione generale della scena.

Ha anche spiegato che la riduzione delle dimensioni dei puzzle in mostra è semplicemente dovuta a motivi di usabilità, arte e design. Non aveva nulla a che fare con le prestazioni.

Situazioni identiche si sono verificate con altri giochi. Anche quattro anni fa, la stessa cosa si è verificata in inFamous: Second Son ha indotto molti ad accusare Sucker Punch di aver downgrade il gioco.

In definitiva, inFamous: Second Son  si è dimostrato un capolavoro visivo  per l’epoca e le voci relative ai declassamenti si sono dimostrate assolutamente infondate.

Marvel’s Spider-Man  esce il 7 settembre in esclusiva per PS4. Puoi già  preordinarlo su Amazon .

Commenti

Commenti

x Close

Seguici su Facebook

banner
error: Contenuto protetto