Giovedì, Insomniac Games ha rivelato la Velocity Suit per Marvel’s Spider-Man, e ne hanno condiviso di più durante una streaming dal Comic Con di San Diego.

Marvel Games Il direttore creativo esecutivo Bill Rosemann, l’artista protagonista dei giochi di Insomniac Gavin Goulden, il regista artistico Jacinda Chew e l’artista di fumetti Adi Granov hanno parlato della creazione del costume e di ciò che riguarda la progettazione di abiti per il gioco.

Secondo Rosemann, Marvel Games e Insomniac Games si considerano davvero come un’unica famiglia. Guardano le cose allo stesso modo, sono uniti nella loro passione, dedizione.

Detto questo, il gioco “è lo show di Insomiac. Lo stanno guidando e lo stanno schiantando. “

Quando è arrivato il momento di creare il Velocity Suit, Marvel Games ha pensato che invece di assumere un grande artista che avrebbe fatto un fantastico design, volevano un ulteriore livello di autenticità, motivo per cui hanno chiesto ad Adi Granov di disegnarlo.

Quando Granov fu incaricato di disegnare la tuta, pensò che non voleva fare “solo un’altra versione”. Il suo modo di pensare era “aggiungere” oltre a ciò che il gioco offriva, oltre a portare qualcuno che poteva sembrare qualcosa che lui progettato.

Ha usato tutta l’esperienza accumulata nei film, che ha richiesto di realizzare progetti di vestiti che si adattassero a un vero umano, per creare qualcosa che fosse una combinazione del suo lavoro di fumetti e dell’estetica cinematografica, pur mantenendo il livello che Insomnia aveva già stabilito in il gioco.

Alla fine, ha voluto renderlo il più cool possibile e se l’è cavata. Non ha veramente pensato al “peso della storia e di tutte quelle cose”. Era la stessa cosa quando ha lavorato su Ironman. Naturalmente, questo è stato un processo collaborativo durato settimane.

Chew ha parlato dei requisiti per un seme per farcela davvero entrare nel gioco. Insomniac first of wall ha pensato a quello che vorrebbero e vorrebbero interpretare come fan di Spider-Man. Volevano anche assicurarsi che ci fosse una grande varietà di semi, quindi cercarono di non scegliere molti che erano troppo simili tra loro. Inoltre, hanno cercato degli abiti realizzati con materiali diversi, quindi alcuni sono lucidi e metallici, alcuni sono opachi e altro ancora.

Da un punto di vista tecnico, non potevano fare cose che avevano troppi “dischetti”, che non avrebbero funzionato altrettanto bene con il gameplay.

Goulden ha detto che dal punto di vista della modellazione hanno fatto in modo che i materiali resi correttamente nel mondo, e l’abito sembrava davvero in forma nella New York City del gioco. Con la tuta di Spider-Punk è stato davvero facile perché c’erano anni di riferimenti disponibili, ma con il Velocity Suit avevano solo disegni anteriori e posteriori.

Tuttavia, il lavoro di Granov è così dettagliato che ha reso il lavoro della squadra molto più semplice. Andarono avanti e indietro con lui e si meravigliarono di creare i materiali appropriati e assicurarsi che fosse giusto nel gioco.

Di solito, il team impiega circa un mese dall’inizio alla fine per creare un completo, collaborando con Marvel Games e rendendolo giocabile al più presto possibile per essere sicuro che sia giusto e sembra il migliore possibile.

La Marvel’s Spider-Man esce il 7 settembre in esclusiva per PS4. Puoi già preordinare la nuova edizione limitata PS4 Pro e il gioco su Amazon.

banner