Anche nella vita di Mercurio Loi possono esserci giornate senza molto da fare, ma la cosa diventa estenuante quando si tratta di intere settimane. Presto però, quello che allo sguardo di chiunque risulta indifferente, per il curioso perdigiorno assume misteriosi significati.

Banali contrattempi, persone assenti, pranzi sbagliati, strane rivelazioni. E una donna che corre…

Proprio mentre i nostri ritmi giornalieri si fanno più pacati e rallentati, arriva in edicola il prossimo 24 luglio Mercurio Loi. Una settimana come tante, con disegni di Onofrio Catacchio, copertina di Manuele Fior e colori di Erika Bendazzoli. Una nuova storia di Alessandro Bilotta che vedrà il professor Loi alle prese con le misteriose sparizioni del suo fido barbiere e dell’avvocato Metastasio, con Leone sempre più appassionato di cucina e attento ai piatti da preparare al suo “patrono” (ma sarà un bene?), con Ottone e Diana dolcemente innamorati, con il Colonnello Belforte in vacanza e soprattutto con una voce che ogni mattina ricorda a Mercurio Loi il giorno della settimana che si è appena inaugurato…

Perché quando le giornate si succedono una dopo l’altra sempre uguali a se stesse, ripetere le stesse azioni più aiutare a capirle meglio oppure anche a non vederle più.

Dal momento che, sentenzia rivelatorio il professor Loi, spesso l’abitudine porta alla distrazione…

banner