La città di Sapporo (Hokkaido) ha recentemente chiesto scusa alla compagnia Ikeda Riyoko Production della mangaka di Le Rose di Versailles (Lady Oscar), Riyoko Ikeda, dopo che il loro opuscolo mensile aveva usato contenuti ispirati alla famosa serie senza il consenso. L’opuscolo “Koho Sapporo” del mese di Giugno ha incluso sei pagine di “le buone maniere in pubblico” usando i personaggi Oscar François de Jarjayes e Marie Antoinette de La Rosa di Versailles.

Nell’articolo, Marie Antoinette appare come “Manner Shirantoinette”, un nome che comprende il giapponese per “non conoscere le maniere”. Oscar invece come “Oshcar”, che è un riferimento alla parola Giapponese “rimproverare”. Nella storia dell’opuscolo, Oshcar dice a Manner Shirantoinette come usare nel giusto modo le biciclette e la metro in pubblico, insieme al come buttare via la spazzatura.

Sapporo si è scusato con la compagnia della Ikeda personalmente e ha anche scritto delle scuse sull’opuscolo dell’edizione di Luglio. Un rappresentante del dipartimento delle pubbliche relazioni della città ha detto, “Non pensavamo che usare quei singoli personaggi sarebbe stato un’infrazione, ma è stata una rappresentazione che ha portato ad un’incomprensione”. Ikeda Riyoko Production ha emesso un reclamo alla città di Sapporo il 6 Giugno, che ha risposto la compagnia il giorno dopo.

Un rappresentante della Ikeda Riyoko Production ha detto, “E’ una cosa spiacevole, soprattutto considerando che l’opuscolo presentava le “buone maniere”, ma non abbiamo intenzioni di passare ad un’azione legale”. La compagnia ha anche affermato che potrebbe tollerare i riferimenti a “La Rosa di Versailles” come dimostrazione d’amore per l’opera, ma vogliono che le persone cerchino prima il consenso in anticipo per questo tipo di utilizzo.



banner