La presentazione di Anthem a EA Play 2018 ha generato un sacco di domande tra i fan, e il produttore esecutivo Mark Darrah e il Lead Producer Michael Gamble hanno risposto a molti su Twitter.




Veniamo a conoscenza che i giocatori iniziano con un Ranger per poi essere in grado di scegliere in quale ordine gli altri in seguito. Puoi sbloccare ogni singolo Javelins e passare da una missione all’altra.

Se gli amici si uniscono a un giocatore in una missione e la portano a termine insieme, il completamento della missione va a tutti, ma non se si uniscono nel mezzo della missione. Se un giocatore si disconette, avrà una certa finestra di tempo per ricongiungersi. Partecipare in ritardo produrrà ricompense limitate, ma ci saranno comunque dei premi per incoraggiare le missioni in corso.




Detto questo, sarà possibile esplorare il mondo senza entrare in una missione specifica. Ogni area della mappa sarà accessibile indipendentemente dal livello, ma ci sono luoghi in cui probabilmente non dovresti andare se non sei abbastanza forte. È interessante notare che, durante una missione, ogni giocatore riceverà le proprie munizioni, la propria salute e le proprie armi.

Non è possibile volare all’indietro . Ci saranno anche nemici che saranno in grado di immobilizzare i giocatori o metterli fuori combattimento. Puoi saltare quando sei a terra, e alcuni Javelins possono persino fare il doppio salto.




Al momento del lancio, ogni Javelin avrà solo un attacco definitivo. Avranno sia la personalizzazione del colore che le skin e le opzioni di personalizzazione non saranno un uso singolo.

Non ci saranno altri veicoli da pilotare, poiché i giocatori saranno limitati ai Javelins. 

Dal punto di vista tecnico, il team non sa ancora se il gioco girerà a 4K, 60 FPS su Xbox One X.

Il gioco uscirà su PS4, Xbox One e PC il 22 febbraio 2019. Puoi  già preordinarlo su Amazon .

 

banner