Oggi, durante una presentazione pre-E3 ospitata da Sony Interactive Entertainment, abbiamo avuto la rivelazione del nuovo gioco dei creatori di Life Is Strange: Twin Mirror.

 

 

Il gioco è pubblicato da Bandai Namco e arriverà nel 2019 per PS4, Xbox One e PC. Nel caso ve lo stesse chiedendo, è un gioco multipiattaforma.

La rivelazione include un trailer che ci permette di incontrare il protagonista Samuel e la strana situazione in cui si trova e la città di Basswood, insieme a una serie di schermate, che puoi vedere qui:

 

 

Come al solito, la trama è modellata dalle scelte del giocatore che portano Sam a trovare il modo di orientarsi nella realtà, gli oscuri segreti di Basswood e la sua lotta personale.


 

Sam è un giornalista di 33 anni che sta cercando di venire a patti con una dura rottura. Sta tornando a casa per il funerale di un amico quando si sveglia in un albergo e trova la sua maglietta coperta di sangue, senza ricordi di quello che è successo la sera prima. I giocatori rivivranno i suoi ricordi, plasmando la propria personalità mentre attraversano “scelte dolorose e difficili”.

 

 

Nel comunicato stampa, l’amministratore delegato di Dontnod, Oskar Guilbert, spiega che il gioco mira a ridefinire il genere di avventura narrativa, spingendone oltre i limiti. Il vice presidente di Bandai Namco Entertainment Europe Marketing, Hervé Hoerdt, ha affermato che il gioco segna il debutto del produttore nel genere e ha spiegato che mira a superare gli standard elevati e gettare le basi per lo sviluppo di avventure narrative negli anni a venire.

banner