Hakuoki: Edo Blossoms

27.99€
8

Gameplay

7.5/10

Grafica

8.5/10

Soundtrack

8.0/10

Qualità/Prezzo

8.0/10

Pro

  • Ottima grafica dei personaggi
  • Tanti finali diversi
  • 12 personaggi maschili

Contro

  • Assenza lingua italiana




Hakuoki: Edo Blossoms è una visual novel remastered uscita il 13 Marzo sia su Steam per il PC, sia sulla PS Vita, si concentra ad Edo (attuale Tokyo) ed è il continuo di Hakuoki: Kyoto Winds. Gli sviluppatori del gioco è la Idea Factory, che ha creato tantissimi altri giochi, tra cui Cyberdimension Neptunia 4. La serie inoltre ha ricevuto un adattamento anime nel 2010, composto da 12 episodi.

Edo Blossoms, è diverso dalle altre visual novel, non presenta mini-giochi, ma dà la possibilità di scegliere, quando necessario, delle risposte durante il racconto, che ci permetteranno di raggiungere fino a 30 diversi finali.




Il Destino del Giappone…

La storia raccontata dalla serie Hakuoki è un misto di storia e finzione, dove viene ripresa la Edo del 1864, periodo in cui il Giappone si appresta a porre fine alla sua epoca feudale, allo shogunato Tokugawa e a cominciare l’Epoca Meiji. A sostegno dello Shogun, c’era un corpo speciale di polizia, lo Shinsengumi, formato da samurai che si opponevano alla restaurazione dell’imperatore e che…(qui comincia la finzione) fanno ricorso alla Water of Life. Quest’ultima è una medicina che aumenta la forza dell’individuo, ma con un cambiamento non solo fisico (forza, capelli bianchi e occhi rossi), ma anche mentale. Infatti per non cedere alla follia devono bere sangue umano. Chizuru, la protagonista, sarà “costretta” ad entrar a far parte della Shinsengumi, dopo essere stata salvata proprio da loro.

Hakuoki appartiene al genere Otome, ovvero si impersona una ragazza che deve far innamorare uno dei personaggi maschili e cercare di arrivare alla Happy Ending. Essendo il sequel di Kyoto Winds, i giocatori potrebbero riscontare un pò di spaesamento e di confusione, dato che il titolo precedente è uscito un anno fa, ma gli sviluppatori hanno pensato anche a questo. Infatti quando ci sarà qualcosa di importante da ricordare, o qualche personaggio di cui conoscere la storia, o anche alcune curiosità, la parola in esame sarà colorata di viola e premendo il tasto “freccia giù” ci appare una finestra interna al gioco con tutto ciò che c’è da sapere.


Un reverse-harem a disposizione

Ebbene si, abbiamo l’imbarazzo della scelta della storia che vogliamo intraprendere. All’inizio del gioco vi verrà chiesto di scegliere tra 13 personaggi (Chizuru compresa), di cui 12 sono maschili. Questa vasta gamma di possibilità di scelta ci permetterà di poter avere 30 diversi finali, in base alle risposte che sceglieremo durante la storia.

Il gioco è disponibile con sottotitoli in Inglese, Giapponese e Cinese, quindi niente italiano, il che potrebbe sviare molti giocatori dall’acquisto. Il doppiaggio è in giapponese, le voci sono adatte ai personaggi; le musiche presentano ritmi più movimentate quando c’è un momento di suspence o una battaglia, o dolci nei momenti romantici. Anche la grafica merita davvero tanto, con personaggi curati in ogni dettaglio, e scenari con una qualità davvero buona.

Perchè unirsi alla Shinsengumi?

In conclusione, riteniamo Hakuoki: Edo Blossoms, come tutta la serie Hakuoki, una visual novel ben fatta, adatta sia per tutti gli appassionati della storia Giapponese, sia per gli amanti degli otome games e dei bei personaggi maschili. Riesce a mischiare alla perfezione elementi storici con elementi di finzione, con un finale un triste, proprio come ci insegna la storia e riesce, anche se poco, a far interagire il giocatore. I disegni vi faranno apprezzare tutti i personaggi

Inoltre per chi, in passato ha seguito anche la serie animata, non può che essere felice per questa edizione remastered per PC e Ps Vita.

banner