Princess Principal

7.8

Trama

8.0/10

Caratterizzazione dei personaggi

7.8/10

Ost

7.6/10

Animazione

7.8/10

Pro

  • Episodi coinvolgenti
  • Background ben curato
  • Animazioni fluide
  • Musiche molto buone

Contro

  • Troppa confusione generale





Princess Principal è stato creato nell’estate del 2017 dallo studio 3Hz e Actas, l’opera conta 12 puntate dalla durata di 24 minuti ciascuna; in Italia i diritti sono stati acquistati da Yamato Video, che ha trasmesso la serie in simulcast su Youtube. Il genere spazia dall’Azione al Fantasy al Thriller.

Trama.

L’opera racconta di un’ipotetica Londra del 19° secolo che, a seguito di numerosi conflitti, si ritrova divisa in due parti da un muro.

Assisteremo alle gesta di un gruppo di ragazze che, attraverso numerose battaglie, cercheranno di abbattere il muro, tutto ciò cercando di far salire al trono la principessa; quest’ultima verrà spesso coinvolta nelle loro avventure.





Personaggi.

  • Ange: Una ragazza molto fredda e distaccata, ma allo stesso tempo la più professionale ed efficiente del gruppo, considerata anche la migliore amica della Princess. Doppiata da Ayaka Imamura.
  • Princess: lei è la principessa che deve salire al potere per poter abbattere il muro. Il suo comportamento sembra spesso essere infantile, anche se poi risulta essere la ragazza col passato peggiore. Doppiata da Akira Sekine.
  • Dorothy: considerata il capo del gruppo, è la più allegra e sensuale delle cinque, infatti tenderà spesso ad usare il suo corpo per portare a termine le missioni. Doppiata da Yo Taichi.
  • Beatrice: Inizialmente era l’unica amica della principessa e diffidava del gruppo delle spie, ma le basterà poco per fidarsi di loro. Doppiata da Akari Kageyama.
  • Chise: Inizialmente rivale col gruppo di spie, anche se in seguito, dopo aver capito di star lavorando per uno scopo comune, decide di unirsi al gruppo. Doppiata da Nozomi Furuki.

Perché Guardarlo…

Princess Principal è un anime che, nella sua completezza, non solo riesce a tenere lo spettatore incollato allo schermo, ma lo fa anche riflettere sulle situazioni storiche tragiche del passato; molto spesso verrà trattato il tema della diversità gerarchica, tant’è che l’incipit dell’anime è il concetto stesso della rivoluzione.

Una menzione onorevole va sicuramente alla musica, composta da Yuki Kajiura, che si addice perfettamente al concetto dello spionaggio.

I personaggi sono ben sviluppati, viene data molta importanza al background, anche se Ange e Princess sono le uniche ad avere una ottima caratterizzazione oltre alla loro storia. Anche gli altri personaggi presentano una buona caratterizzazione, ma a causa della breve durata dell’anime, hanno ricevuto minori attenzioni.

La trama nel complesso è molto semplice, ma dato che l’anime parla di spie, e quindi di: doppiogioco, spionaggio, lotta politica, ecc… la trama talvolta sarà talmente contorta da risultare quasi troppo difficile da comprendere; basti pensare che le puntate non sono state neanche pubblicate in ordine cronologico rispetto all’opera, per esempio la prima puntata (case13) è ambientata più avanti rispetto alla seconda puntata (case1) che dovrebbe essere la prima vera puntata dell’opera; anche se con questo sistema i personaggi vengono presentati in modo più comprensibile.



Ogni puntata dell’anime è auto conclusiva e quasi ognuna di queste seguirà lo stesso schema, una ragazza incontra una vecchia conoscenza e verrà spiegato il background della suddetta ragazza; nonostante lo

schema sia lo stesso risulta impossibile dire che le puntate siano noiose e ripetitive, questo grazie anche agli intrighi e ai colpi di scena.

In conclusione reputo Princess Principal un ottimo anime nel suo genere, consigliatissimo agli amanti dello spionaggio.

banner