PlayerUnknown’s Battlegrounds ha ispirato tantissime case svillupatrici nella creazione di Battle Royale sempre più emozionanti. Alcuni sono persino diventati popolari, come Fortnite: Battle Royale. Oggi, l’editore Focus Home Interactive e lo sviluppatore Vostok Games, che ha lavorato al  franchise di STALKER , hanno annunciato che lanciano il loro primo titolo di genere Battle Royale con Fear the Wolves, un FPS post-apocalittico.



Fear the Wolves dovrebbe essere lanciato su PC e console entro la fine di quest’anno, ma arriverà su PC prima tramite una versione Early Access nel 2018. In esso, i giocatori che sono da soli o parte di una squadra, tentano di essere l’ultimo uomo (o gruppo) ancora in vita su 100 giocatori e sopravvivere nel duro ambiente di Chernobyl, dove si svolge il gioco.

Il gioco sta cercando di rendere più vivo il genere Battle Royal mettendo l’accento su ciò che l’ambiente può offrire al giocatore. C’è un tempo dinamico e un ciclo giorno-notte, quindi i giocatori dovranno costantemente essere consapevoli del proprio ambiente circostante in qualsiasi situazione. I giocatori possono anche trovare equipaggiamento al fine di esplorare zone con i peggiori problemi di radiazioni, ma possono scontrarsi in creature difficili e mutate.



Al momento non si sa molto del gioco, Nerdlog ti informerà sicuramente quando verranno rilasciate nuove info. Fear the Wolves arriverà su PC tramite Early Access entro la fine dell’anno e, si spera, verrà lanciato anche su console.

 

banner