Di recente, la nota marca Nvidia, ha lanciato l’ultima versione dell’app di Geforce Experience che introduce una nuova funzione chiamata Freestyle, una serie di filtri speciali che cambiano il modo in cui i giochi appaiono mentre vengono riprodotti.




Freestyle è sostanzialmente un’estensione di Ansel di Nvidia, lo strumento screenshot introdotto lo scorso anno che ha aiutato i giocatori a produrre immagini mozzafiato da giochi come Mirror’s Edge 2 e The Witcher 3 e Ark: Survival Evolved. Ma dove Ansel richiede ai giocatori di mettere in pausa i loro giochi per applicare filtri e scattare istantanee, Freestyle cambia il modo in cui i giochi sembrano in movimento. Nvidia Freestyle sarà inizialmente compatibile partendo da 100 videogiochi, per poi avere un numero sempre più crescente, con i costanti aggiornamenti.

 

Vi sono vari  filtri disponibili, inizialmente sono previsti 15 filtri per un totale di 38 impostazioni differenti, dalle semplici modifiche al colore e alla saturazione, alla grafica di schizzo completa ,da molti preferita anche se rende la chat MMO illeggibile. Ci sono anche opzioni per correggere il daltonismo, qualcosa che tutti i giochi dovrebbero avere ma molti dimenticano di includere.



 

Per quanto riguarda ShadowPlay Highlights, verranno acquisite automaticamente uccisioni, morti ed eventi chiave nei giochi supportati, permettendoti di rivedere, modificare e condividere i tuoi momenti migliori e più divertenti con facilità dopo una lunga giornata di gioco. ShadowPlay Highlights è usato per catturare milioni di eventi in-game, molti dei quali troverete trend su Reddit e nei video ” best of” su YouTube. Ora anche i giocatori di Fortnite Battle Royale possono entrare in azione, conla nuova patch di ShadowPlay Highlights,  per la divertente modalità PvP Battle Royale del gioco, che conta oltre 30 milioni di giocatori.

 

Per attivare gli highlight di ShadowPlay in Fortnite Battle Royale dovrai aggiornarli alla patch di Fortnite ShadowPlay Highlights, del 10 gennaio, e disporre di GeForce Experience 3.12 o successiva, del driver Fortnite Game Ready e di una scheda grafica GeForce GTX.



Potrete trovare le nwes ufficiali direttamente da Nvidia, cliccando QUI

Per altre notizie e aggiornamenti sul mondo videoludico e non solo e se l’articolo vi è piaciuto, seguiteci sulla nostra pagina facebook : Nerdlog.it cliccando qui.

banner