RagTag Adventurers

7.7

Gameplay

7.5/10

Personaggi

8.5/10

Grafica

7.0/10




RagTag Adventurers è un gioco rush boss, ovvero un gioco in cui bisogna sconfiggere un boss molto forte in una arena utilizzando le proprie abilità. Nel gioco possiamo decidere se giocare da soli(pura follia), facendo unire fino ad un massimo di 4 giocatori alla sessione (in locale) o di giocare in squadra con bot.

Il gioco si trova al momento in Early Access e propone una bella sfida per i videogiocatori amanti del genere.

PERSONAGGI:

In RagTag Adventures abbiamo la possibilità di scegliere tra 4 personaggi: Bunny Mage, Tank, Assassino, Curatore. Ogni personaggio ha 5 abilità da poter utilizzare.

  • Bunny Mage(Mago): con il mago avremo la possibilità di effettuare, tramite i tasti K-L-J-O-I, varie tipologie  di attacco.
    • K(Attacco Normale): questo tipo di attacco lancia sfere (se ripetuto in continuazione) che vanno ad attaccare il Boss.
    • J (Attacco di Fuoco): a differenza dell’attacco normale prima citato, premendo la lettera J possiamo effettuare un attacco di tipo fuoco ma che consumerà del mano che si ricaricherà con il passare del tempo durante la partita-
    • O (Richiamo di Aiuto): Con questo personaggi possiamo richiamare a noi un aiutante che ci supporterà attaccando insieme a noi il Boss. L’aiutante è un piccolo Robot che ha un tempo limitato di aiuto.
    • I (Attacco di Ghiaccio): Come con il tasto J, anche con il tasto I è possibile effettuare un attacco simile, solo che al contrario del fuoco, lanciamo sfere di Ghiaccio.
    • L (Sparire) : Come ultima abilità vediamo quella assegnata al tasto L. Questa abilità ci permetterà di sparire e di ricomparire in un’altro posto. Personalmente l’ho trovata molto utile nei momenti in cui il boss stava per attaccarmi.





  • Assassin (Assassino): L’assassino è un personaggio di tipo fuoco (il gioco non punta agli elementi come ghiaccio, terra, fuoco etc), ed è uno dei personaggi che ha l’abilità, assegnata al tasto I, più forte.
    • K (Attacco Normale): Nel caso dell’Assassino, premendo il tasto K, possiamo effettuare un attacco normale che prevedo l’utilizzo dei suoi pugni di fuoco. E’ un attacco da effettuare a distanza molto ravvicinata quindi si è più esposti agli attacchi del nemico.
    • L (Scatto): a differenza del mago, l’assassino, con il tasto L, può effettuare degli scatti nella direzione indicata per fuggire più velocemente dai nemici che stanno per compiere il loro attacco (spesso e volentieri mortale).
    • J (Impatto di Fuoco): questa abilità permette all’utente di effettuare un impatto di fuoco verso il boss e di fare danno. I danni che possono essere arrecati sono variabili.
    • O (Cerchio di Fuoco): Crea un cerchio di fuoco a torno al personaggio, molto utile quando si dovranno affrontare più boss in contemporanea.
    • I(Linea di Fuoco): Siamo arrivati all’ultima abilità dell’assassino ed è anche quella più forte. Con la lettera I si può creare una piccola linea di fuoco che crea ingenti danni al boss.




  • Healer (Guaritore): Un paladino specializzato nell’arte della guarigione. Grazie a lui, ed alle sue abilità, potrete essere salvati dai feroci attacchi che riceverete grazie alle sue guarigioni.
    • K(Attacco Normale): Con il Guaritore, premendo il tasto K, potremmo lanciare delle scariche contro il nemico per poter arrecare danno.
    • O(Guarigione): Se state in fin di vita potrete premere la lettera O della tastiera per guarirvi ed evitare il trapasso.
    • L (Scatto): Anche il Guaritore, come i personaggi precedenti, può effettuare degli scatti veloci in modo da poter evitare eventuali attacchi o raggiungere un posto desiderato molto più velocemente.
    • J (Sfera di Energia): Con il tasto J possiamo lanciare delle sfere di energia che però ci consumeranno il mana a nostra disposizione.
    • I (Cerchio Curativo): Con il cerchio curativo è possibile curarsi o curare gli alleati che si sono uniti alla partita per un tempo limitato.




  • Tank: ha forse il ruolo più cruciale – il suo compito è quello di assicurarsi che i vari boss non uccidano i propri compagni . Gli strumenti nel suo arsenale includono un taunt, che costringerà i nemici ad attaccarlo per un certo periodo di tempo, il suo scudo può assorbire danni. Diversamente dagli altri personaggi, ha solo tre abilità da poter utilizzare.
    • K(Attacco Normale): Con questo tasto (come ormai abbiamo imparato) possiamo effettuare l’attacco principale che prevede di usare lo scudo per fare danno.
    • L(Schivata): come per gli altri personaggi, anche il tank può effettuare delle schivate.
    • I(Provocazione): come scritto nella descrizione, il Tank può provocare un boss per attirare l’attenzione e e dare la possibilità agli altri di attaccarlo senza problemi.




GAMEPLAY:

Prima di entrare all’interno dell’arena dove si terrà l’incontro contro il Boss, abbiamo la possibilità di scegliere il personaggio con cui giocare e di far unire altri amici, in locale, alla partita. Per il momento il gioco non ha una modalità multiplayer, quindi non è possibile giocare con persone al di fuori delle persone che conoscete.

Oltre al personaggio, ci viene data anche la possibilità di scegliere il Boss contro cui vogliamo lottare. I successivi Boss da affrontare possono essere sbloccati solo se si uccide quello precedente.

La gestione del movimento del personaggio è data solo ed esclusivamente dalla tastiera in quanto la visuale si muove a seconda di dove andrà il Boss.

Parlando dei movimenti, potrebbero essere migliori in quanto non sono fluidissimi, una pecca per questo gioco in cui ogni boss se non ti One Shotta poco ci manca.



IN FINE:

RagTag Adventurers è un gioco che mi ha incuriosito sin dall’inizio, un gioco che offre una buona dose di sfida. Sfida che aumenta se contro effettuerete l’incontro da soli. Il gioco è ancora in Early Access e pensiamo che abbia ancora tantissimo da dare. Con un prezzo bassissimo (€4,89) è accessibile a tutti e vi consigliamo di provarlo. Potete acquistarlo attraverso Steam al link : http://store.steampowered.com/app/7637

banner