Menu

[RECENSIONE] Overlord

Overlord

Overlord
7.9

Trama

8.0/10

Animazione

7.0/10

Caratterizzazione dei personaggi

8.5/10

OST (official soundtrack)

8.0/10

Pro

  • Trama scorrevole
  • Approfondita caratterizzazione dei personaggi
  • Qualità dei disegni
  • Ottimo comparto sonoro

Contro

  • Brevi scontri
  • Pochi episodi


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Overlord nasce da una serie light novel di Kugane Maruyama. Viene creato un adattamento anime trasmesso tra il 7 luglio e il 29 settembre 2015 prodotto da Madhouse che ha prodotto anche Highschool of the Dead e One-Punch Man, in collaborazione con Naoyuki Itou creatore dei Digimon, sceneggiatura scritta da Yukie Sukawara creatore di Sword Art Online, a capo delle animazioni Takahiro Yoshimatsu creatore di Trigun e Hunter x Hunter. In italia i diritti della divulgazione dell’anime sono stati acquistati dalla Yamato Video. L’anime si svolge in 13 episodi da 20 minuti ciascuno. È già stata dichiarata dai produttori che la seconda stagione uscirà il 9 gennaio 2018.

Trama.

L’anime è ambientato nell’anno 2126 in un continente chiamato Yggdrasill, una realtà virtuale MMORPG. Il nostro protagonista Satoru Suzuki, chiamatosi in gioco Momonga, è a capo di uno dei clan più forti del gioco situato nella tomba di Nazarick. Mentre esegue l’ultimo login prima della chiusura dei server del gioco, aspettando il conto alla rovescia chiude gli occhi e ripensa ai bei momenti passati insieme ai suoi compagni. Quando li riapre, Momonga oltre a scoprire di essere rimasto bloccato nel suo personaggio sotto forma di un lich con abilità magiche, scopre che gli npc del gioco hanno guadagnato volontà propria. Elettrizzato da questo momento e basandosi sulle conoscenze che aveva sul gioco, si pone come obbiettivo di scoprire le regole di questo nuovo mondo da lui tanto adorato e portarlo sotto il suo potere.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Personaggi.

Ainz Ooal Gown / Momonga doppiato da: Satoshi Hino. Protagonista dell’anime e capo del clan Ainz Ooal Gown, dall’aspetto di uno scheletro non morto. Da quando è rimasto bloccato nel videogioco si perde in lunghi monologhi.

Albedo doppiata da: Yumi Hara. Capo dei guardiani di Nazarick. Un demone dalle fattezze simili ad una donna, veste di bianco ed ha una passione sfrenata per il protagonista.

Shalltear Bloodfallen doppiata da: Sumire Uesaka. Guardiano del primo, secondo e terzo piano di Nazarick. Vampira dall’aspetto di ragazzina, si scontra con Albedo per il suo amore verso Momonga.

Cocytus doppiato da: Kenta Miyake. Guardiano del quinto piano di Nazarick. Un forte guerriero dall’aspetto simile ad un incrocio tra una mantide e una formica, ha un grande rispetto per l’onore.

Aura Bella Fiora doppiata da: Emiri Kato. Guardiana del sesto piano di Nazarick insieme al fratello gemello. E’ un elfo oscuro con un carattere da maschiaccio.

Mare Bella Fiore doppiato da: Yumi Uchiyama. Guardiano del sesto piano di Nazarick insieme alla sorella gemella. E’ un mago vestito da ragazza e ha un atteggiamento timido e tranquillo.

Demiourgos doppiato da: Masayuki Kato. Guardiano del settimo piano di Nazarick. E’ un demone con le fattezze da rospo, ma lo si vede spesso con le sembianze di un uomo con gli occhiali e una coda da lucertola, è molto intelligente ma spietato.

Sebas Tian doppiato da: Shingeru Chiba. Capo maggiordomo della tomba di Nazarick e capo delle cameriere Pleiadi. Anche se ha l’aspetto di un anziano, è un Dragonoid specializzato nel combattimento corpo a corpo, e a potenza è alla pari dei guardiani.

Narberal doppiata da: Manami Numakura. Una delle cameriere Pleiadi con le fattezze simili ad un umano. Accompagna Momonga nella sue avventure nel nuovo mondo.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Perchè guardarlo…

Anche se vi potrà sembrare simile ad animazioni tipo Sword Art Online o Log Horizon, questo anime sviluppa un’anima propria lungo il susseguirsi degli eventi. L’anime non manca nemmeno di innovazioni. Disegni e caratterizzazione dei personaggi sviluppati in modo eccellente con un’ottima descrizione dei particolari. L’anime unisce scene splatter a comicità pura che rendono più omogenea la visione dell’anime. Come personaggio ho apprezzato il nostro protagonista che interpreta un ruolo tra il buono e il cattivo non è spietato, né si lascia andare a buonismi, ma in alcune situazioni lascia trapelare pure il suo lato umano con compassione e misericordia. Ha delle abilità superiori alla media del mondo e questa sua caratteristica lo porterà a cercare di impossessarsi del mondo. Momonga pur essendo un lich è un uomo ed è bloccato in un triangolo d’amore tra la seducente Albedo e la piccola Shalltear dove cerca irrefrenabilmente di non lasciarsi andare a qualche piacere carnale.

Accattivanti sono anche la opening (OxT dei Clattoanoia) e la ending (L.L.L. dei MYTH&ROID) che vi accompagneranno per tutti e tredici gli episodi.

Le uniche pecche che trovo nell’anime sono riguardante la poca presenza dei combattimenti anche se davvero intriganti e piacevoli agli occhi e il modo in cui il protagonista si approccia all’idea di essere rimasto intrappolato in questo universo MMORPG e liquida tutti i suoi problemi senza nessuna paura e effetto psicologico che essa dovrebbe far provare, tralasciando l’idea di ritornare al mondo reale.

 Caldamente consigliato per gli amanti del genere Action-Fantasy. Dalla seconda stagione che è stata annunciata per il 9 gennaio 2018 ci si aspetta oltre a ulteriori miglioramenti una trama sempre più avvincente e ricca di colpi di scena.

 

Commenti

Commenti